Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Capitolina Marconi: ecco Fabrizio Reali. Novità anche nel settore giovanile

La società giallonera ufficializza l'ex Prato Rinaldo. Cambiamenti anche nelle giovanili



reali con la dirigenza gialloneraL’A.S.D. Capitolina Marconi è lieta di ufficializzare l’acquisto di Fabrizio Reali per la stagione agonistica 2015/2016. Reali arriva da due campionati ad alto livello con il Prato Rinaldo e farà parte del roster di mister Paolo Minicucci. Il giocatore, però, avrà anche un doppio ruolo: a lui, infatti, sarà affidata la guida tecnica della squadra Allievi della Capitolina. La società fa il suo in bocca al lupo al giocatore e gli augura le migliori fortune sportive. 

Una presentazione in grande stile, per un grande giocatore ed un grande tecnico. Il Gianfornaio e l’Enoteca Cinti, partner ufficiali della società, fanno da cornice all’accordo siglato con Fabrizio Reali. L’ex giocatore del Prato Rinaldo, infatti, ha trovato l’intesa con il club romano ed entra a far parte del roster di Minicucci. “Sono molto contento di approdare alla Capitolina – racconta il diretto interessato -. Se sono qui, in una società così importante, il merito è anche del Prato Rinaldo, che ringrazio per i due anni passati. Sono certo di aver scelto il meglio: la presenza già dagli anni passati di giocatori come Angelini e Rubei è garanzia del valore del club”. Come detto, Reali oltre che giocare si occuperà della squadra Allievi. Assieme a lui, svelata anche la composizione dello staff del settore giovanile: Massimiliano Proietti allenerà l’Under 21 e affiancherà Fabrizio Loffreda – responsabile di tutto il settore giovanile – nella realizzazione e nella organizzazione delle giovanili; Igor Gimelli sarà il tecnico della Juniores, mentre Fabio Trombetta dei Giovanissimi. In casa Capitolina ogni ingranaggio comincia ad infilarsi al proprio posto: tutto si muove nella maniera giusta, con la politica dei piccoli passi e della sapiente organizzazione. La struttura cresce un passo alla volta, anche grazie all’apporto di partner come il Gianfornaio e l’Enoteca Cinti Le Sommelier. Due nomi forti, storici nel territorio romano. Il Gianfornaio, con quattro sedi nelle zone più belle della capitale, è un punto di ritrovo e di eccellennza sin dagli anni ‘80; l’Enoteca Cinti, aperta all’Eur dal 1954, ha segnato, col passare degli anni, la storia del quartiere:  “Siamo pronti per questa sfida – dicono in coro Alice Troni responsabile Gianfornaio e Stefano Cinti – e vediamo dove ci porterà. Entriamo a far parte di un gruppo di sponsor di livello, ci sarà la possibilità di creare una grande sinergia, come se fossimo tutti una famiglia”. La stessa Enoteca promuoverà una scontistica verso gli affiliati e associati della società, creando un legame con chi fa parte della Capitolina a trecentosessanta gradi. “Andremo a fare il tifo per la Capitolina al To Live” è il motto di chiusura.