Notizie
Categorie: Dilettanti - Serie D

Capolavoro della Lupa Castelli Romani. Nohman manda al tappeto l'Ostiamare

La compagine di mister Galluzzo si prende la vetta dopo il grande successo dell'Anco Marzio



10a Giornata - 09 nov 2014
1 - 2

MARCATORI Nohman rig 33’pt e 6’st (L), Fanasca (O) 38’st
OSTIAMARE Travaglini (dal 1’ st Quattrotto), Martinelli, Angeletti, De Nicolò, Costantini, Piroli, Breda (dal 1’ st Sargolini), D’Astolfo, Massella, Fanasca, Maestrelli (dal 17’ st Palazzini). PANCHINA Ludovici, Cesaretti, Biagiotti, Giorgini, Piro, Rossi. ALLENATORE Chiappara
LUPA CASTELLI ROMANI Tassi, Mazzei (dal 35’ st Di Nezza), Colantoni, Traditi, Gordini, Baylon, Boldrini (dal 44’ st Conti), Icardi (dal 24’ st Fantini), Nohman, Chiesa, Siclari. PANCHINA Scarfagna, D’Orazi, Della Ventura, Bertoldi, Chiassarini, Montesi. ALLENATORE Galluzzo
ARBITRO  Annaloro di Collegno
ASSISTENTI Baldelli e Zambelli di Reggio Emilia
NOTE Ammoniti  Breda, Martinelli, Costantini, D’Astolfo (O), Baylon, Mazzei, Nohman, Chiesa (L) Espulsi al 28’st Martinelli (O) per doppia ammonizione. Al 40’st Nohman (L) per doppia ammonizione. Al 42’st espulso Chiesa (L) per doppia ammonizione.

©Lupacastelliromani.itGrande prova di forza per l'undici di mister Galluzzo che ottiene una vittoria importantissima in quel di Ostia e si prende la vetta battendo la compagine di Chiappara per 1-2, Primi quindici minuti con le squadre ben compatte e attente a non sbilanciarsi. Bisogna attendere però il 18' per la prima occasione degna di nota con un colpo di testa di D'Astolfo su calcio d'angolo di poco sopra la traversa.  Al 22' bello scambio tra D'Astolfo e Angeletti con quest'ultimo che crossa ma Gordini in scivolata salva rifugiandosi in angolo. Al 24' ancora Ostia che  spinge alla ricerca del vantaggio, questa volta bel colpo di testa di Massella ma trova Tassi che para con sicurezza. La prima occasione per la Lupa arriva al 27'con Nohman che di testa non inquadra lo specchio dopo un bel cross di Boldrini. Al 35' calcio di rigore per la Lupa. Siclari dopo una bella serpentina entra in area e viene steso da Martinelli. Dal dischetto Nohman non sbaglia e Lupa in vantaggio. Al 38' occasione per l'Ostiamare di pareggiare con un bel tiro da fuori area di Massella che trova Tassi pronto a respingere in angolo. Succede ben poco fino alla fine del primo tempo e dopo un minuto di recupero squadre negli spogliatoi. Nel secondo tempo sembra che l'Ostiamare voglia spingere sull'acceleratore alla ricerca del pareggio ma al 51' la Lupa raddoppia.  Ancora bomber Nohman con un grandissimo gol al volo con la palla che si insacca sotto l'incrocio dei pali. Al 73' viene espulso Martinelli per doppia ammonizione dopo un tocco di mano. Al 83'riapre la partita l'Ostiamare con un bel colpo di testa di Fanasca su cross di Sargolini. Due minuti piu tardi espulso Nohman per proteste. Poco dopo precisamente al 87' espulso Chiesa per doppia ammonizione e Lupa che finisce in 9. A questo punto l'Ostiamare crede nella rimonta e si riversa tutta in attacco, ma grazie a un ottimo Tassi che sbroglia un paio di occasioni il risultato non cambia. Ennesima prova di forza della Lupa che con la vittoria di oggi scavalca l'Ostiamare e conquista la vetta solitaria della classifica.