Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Capolavoro di De Marco: la Vigor Perconti torna al successo

Accademia Calcio Roma, che ha giocato l'ultima mezz'ora in dieci, cade in casa dei campioni regionali



10a Giornata
1 - 0

MARCATORI De Marco 44'st

VIGOR PERCONTI Pedulla 6, Di Paolo 6, Pasqui 6, Lisari 6.5, Mannarelli 6, Barbini 5.5 (21'st Innocenti), Piacente 5 (41'st De Marco 7.5), Iemma 5.5, Bonaventura 6 Amici, 5 Moro 5.5 PANCHINA Felici, D'Amore, Zappalà, Barbarisi ALLENATORE Bellinati 

ACCADEMIA CALCIO ROMA Peri 6, Ameli 6, Antenucci 6.5, Castorani 6, Modesti 4.5, Alaimo 6, Baldacci 6, De Bartolo 6, Guida 5 (30'st Merola sv), Brighi 5.5, Ferrara 6.5 (22'st Pastorelli) PANCHINA De Battistis, Alessandrelli, Pascucci, Gongora, Spallacci ALLENATORE Papotto

ARBITRO Morello di Tivoli, 7

NOTE Espulsi all'11'st Modesti (A) per doppia ammonizione Ammoniti Barbini, Lisari, Piacente, Moro Angoli 5-5 Rec. 0'pt – 5'st Fuorigioco 4-0 


Vittoria al fotofinish per la Vigor Perconti, firmata da un “under” ad un minuto dal novantesimo. Vittoria pesantissima che fa compiere un altro passo indietro (è il secondo scontro diretto di fila perso) alla formazione di Papotto, che a quanto pare non riesce a farsi odiare dalle sue ex squadre. L'Accademia ha comunque offerto una buona prova, anche quando si è trovata in inferiorità numerica. E poi, se Castorani non avesse centrato la traversa...


Il tecnico della Perconti BellinatiE' un primo tempo assolutamente bloccato, almeno fino a metà frazione, quello che va in scena al Vigor Sporting Center, con i padroni di casa che girano meglio almeno nei primi venti minuti, senza però far particolarmente male all'undici di Papotto. Al 7' la girata botta sicura di Bonaventura viene stoppata da un grande intervento di Alaimo, poi al 20' una punizione di De Bartolo dai 20 metri viene bloccata agevolmente da Pedulla. L'occasione vera, la prima di due, arriva sui piedi dell'Accademia al 38' quando su un cross dal fondo di Ferrara, sul versante di sinistra, Baldacci prova al volo da circa sette metri, trovando la parata di Pedulla. Brivido ancor più grosso sulla schiena blaugrana 2' più tardi quando sulla sventola di Ferrara nei pressi del vertice di sinistra, indirizzata sul palo opposto, la faccia di Lisari devia la sfera sul palo a Pedulla battuto. Poco dopo arriva la risposta della Perconti con un sinistro in diagonale di Moro, bloccato da Peri. Nel secondo tempo nessun cambio, ma Accademia che rimane in dieci dopo soli 11' di gioco per l'espulsione di Modesti che, nel giro di cinque minuti, commette due falli (uno su Piacente ed uno su Bonaventura) e si becca due ammonizioni sacrosante. Papotto non modifica l'assetto ne gli uomini in campo, i suoi sembrano tenere botta, ma Lisari spaventa l'undici ospite con un colpo di testa in diagonale sul secondo palo da azione d'angolo, bloccato da Peri. Tutto sembra far pensare ad uno 0-0 che porterebbe poco in dote ad entrambe, ma improvvisamente la Vigor Perconti prende i tre punti. De Marco, in forza alla formazione Allievi, entra al 41' e ci mette solo 3 minuti per cambiarne il volto: al 44' il giovane blaugrana prende palla e da circa venti metri scaglia un destro imprendibile per Peri sotto l'incrocio dei pali; è il delirio. In campo tutta la panchina rossoblu a testimonianza di quanto questa vittoria sia importante. Vittoria che arriva comunque con un brivido nel finale: sugli sviluppi di un calcio di punizione, in pieno recupero, Castorani centra la traversa di testa da pochi passi. Paura sventata, poi è solo festa per la Perconti, che ritrova il gol, la vittoria, e si scrolla di dosso in un sol colpo Savio ed Accademia Calcio Roma.