Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Carli e Lazio pareggiano, Rieti corsaro a Cosenza

I biancocelesti trovano il primo punto in campionato. Rinviata a martedì prossimo Latina - Pescara



Image titleChiamarla sorpresa non basta più: il Coriglianocontinua a stupire e, con il 6-3 al Gruppo Fassina Luparense, aggancia in testa alla classifica l’Asti. Nelle gare della domenica della terza giornata del campionato di Serie A di calcio a 5, festeggia anche il Real Rieti, che vince 3-1 a Cosenza e si posiziona a un punto dalla vetta; due pareggi negli altri posticipi, quello tra Carlisport Cogianco eKaos Futsal (3-3) quello tra Lazio e Lollo Caffè Napoli (1-1).


Super Corigliano. Dopo aver battuto il Kaos Futsal e fermato sul pari i campioni d’Italia del Pescara, il Corigliano ne fa sei al Gruppo Fassina Luparense e raggiunge l’Asti in vetta alla classifica: secondo ko consecutivo in trasferta per i Lupi, che restano a quota tre punti. Eppure era stata proprio la squadra di Ferraro ad andare in vantaggio con Giasson e a raddoppiare con Major; poi si svegliano i calabresi che chiudono il primo tempo avanti grazie a Vieira e al gol di Nuno Coco e a quello di Juanpe. Nella ripresa, quarto gol ancora di “Japa” Vieira, Major accorcia, ma Delpizzo e Lemine mettono la parola fine al match, in un PalaBrillia che resta un fortino quasi inespugnabile. 


Rieti reagisce. Dopo il ko di una settimana fa in casa con la Carlisport Cogianco, si rialza il Real Rieti, che rende amaro l’esordio assoluto in casa del San Vincenzo Cosenza, che pure si era portato in vantaggio grazie al secondo gol in due gare di Scigliano. Il pari di Zanchetta manda le squadre al riposo sull’1-1, ma è ancora l’ex Acqua&Sapone a realizzare il 2-1, prima del tris di Maluko, al primo gol in Italia.


Due pareggi. Finiscono in parità le altre due sfide della domenica di Serie A: grandi emozioni al PalaCesaroni, doveCarlisport Cogianco e Kaos Futsal chiudono sul 3-3. Sblocca il risultato Pedotti, con il Kaos che deve però subire il pari del grande ex, Fabricio Urio; nuovo vantaggio ferrarese del romano Schininà, nuovo pareggio del giovanePaschoal, ex Aosta. Nella ripresa, è Ruben a siglare il primo vantaggio della Carlisport Cogianco, ma a impedire il primo successo interno degli uomini di Musti è ancora Schininà, alla prima doppietta con la nuova maglia. L’ex squadra di Schininà, la Lazio, muove invece la classifica e conquista il primo punto: al PalaGems, la sfida contro laLollo Caffè Napoli finisce 1-1. Succede tutto nel primo tempo: vantaggio azzurro di Vega, reazione e pareggio laziale di Vavà. Secondo pari per il Napoli, dopo quello all’esordio contro l’Acqua&Sapone Emmegross.


Prossimo turno. Il programma della quarta giornata prevede Acqua&Sapone-Lazio, Luparense-Latina, Kaos-Cosenza, Napoli-Corigliano, Pescara-Carlisport Cogianco e Rieti-Montesilvano. Riposerà l’Asti. Latina-Pescara, rinviata per gli impegni degli abruzzesi in Uefa Futsal Cup, si recupera martedì 13.