Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Carlisport Cogianco, parola al Prof Dino Ruggeri

Le parole del preparatore atletico sul lavoro della squadra in questo lungo periodo di sosta dalle gare ufficiali



RuggeriLa Carlisport Cogianco attende i risultati di stasera per capire se potrà partecipare o meno alla Winter Cup (qualora il club castellano resti nell’attuale terza posizione anche dopo l’ultima giornata del girone d’andata), qualificazione che si aggiungerebbe a quella già acquisita alla Final Eight di Coppa Italia. Ma soprattutto la squadra di mister Alessio Musti è costretta a fare i conti con un “buco” di un mese da gare ufficiali, venutosi a creare per un calendario che ha visto coincidere il turno programmato di riposo, la sfida al Cosenza che si è ritirato e la successiva sosta per gli impegni della Nazionale. Si tornerà in campo il 19 dicembre per la prima gara del girone di ritorno sul campo del Montesilvano e dunque, diventa fondamentale tenere il gruppo sulla corda sia dal punto di vista motivazionale che fisico.

In quest’ultimo settore la “cattedra” appartiene al “prof” Dino Ruggeri, 36enne reatino doc e con una lunga esperienza professionale proprio al Real Rieti, prima di trasferirsi in estate alla Carlisport Cogianco. "In questo momento abbiamo deciso di “spezzare” il gruppo in due tronconi: volevamo far recuperare le energie psico-fisiche a chi aveva accumulato maggior minutaggio in questa prima parte di stagione, permettendo anche ad alcuni ragazzi di assorbire gli acciacchi rimediati nelle ultime partite. Per gli altri, invece, c’è da fare un lavoro intenso e cercare di mantenere un livello di condizione alto"

Come tra l’altro è stato durante la stagione per tutto il gruppo. "Siamo soddisfatti delle risposte che ci hanno dato i ragazzi i quali si sono messi a nostra disposizione e hanno seguito le nostre direttive di lavoro. In particolare siamo felici di aver visto i giocatori meno impiegati rispondere presente quando sono stati chiamati in causa".

Il calendario costringerà la Carlisport Cogianco a un impegno molto particolare anche dopo il ritorno alle gare ufficiali "Winter Cup a parte, ne avremo cinque molto intense fino alla pausa di fine gennaio in vista della partecipazione dell’Italia agli Europei – ricorda Ruggeri -, dunque bisognerà pensare anche a questo tipo di impegno e al fatto che, comunque, la stagione sarà lunga e bisognerà correre fino all’ultimo match ufficiale"