Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Carlisport Cogianco, si parte il 17 agosto. Il primo test il 29

Fra poco più di dieci giorni si raduna la formazione di Alessio Musti. La prima amichevole contro l'Eagles Aprilia, il 5 settembre ci sono i campioni d'Italia



Image titleLo scorso 22 giugno si concludeva un’interminabile annata di serie A2 per la Carlisport Cogianco che festeggiava la promozione nel massimo campionato nazionale battendo l’Augusta. A poco meno di due mesi di distanza, il 17 agosto, la nuova Carlisport Cogianco si radunerà agli ordini del neo tecnico Alessio Musti e del suo staff (impreziosito dall’innesto del “prof” Bernardino Ruggeri) per iniziare a sudare in vista dell’impatto con l’olimpo del futsal italiano. Il 19 settembre è la data cerchiata in rosso e sottolineata più volte, quella che vedrà l’esordio in serie A di questa splendida realtà nata dall’unione di intenti tra le vecchie Carlisport Ariccia e Cogianco Genzano. Per prepararsi al meglio all’evento, oltre che seguendo i dettami fisici del “prof” Ruggeri, il club castellano ha stilato un programma di amichevoli molto importanti che i tifosi della Carlisport Cogianco potranno godersi (quasi) per intero sui seggiolini del PalaCesaroni di Genzano. Si parte il 29 agosto con il test contro la Eagles Aprilia, compagine di serie C1. A settembre, il giorno 2 sarà dedicato a un doppio confronto in orari diversi: prima toccherà ad un’altra squadra di C1, l’Aranova, e poi allo Sporting Giovani Risorse di Latina (C2) saggiare le qualità del neonato gruppo di mister Musti. La parte finale del programma è da “leccarsi i baffi”: il 5 settembre ecco la sfida al Pescara campione d’Italia, già ospite di lusso al PalaCesaroni nello scorso pre-campionato. Poi il 9 l’incrocio con un’altra “pari-categoria”, vale a dire l’ambizioso Latina (sfidato a gennaio per un altro test amichevole) che ospiterà i castellani al PalaBianchini. Chiusura con il botto il 12 settembre, a una settimana dal via al campionato, con la partecipazione al “memorial Sandri”, organizzato dalla Lazio al PalaGems di Tor di Quinto, che vide la presenza dei castellani anche nell’edizione 2014.