Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Carlisport, l'analisi di Ippoliti: "A Catanzaro primo tempo perfetto"

Parla il giocatore castellano poco prima dello sprint finale: Dovremo sei punti nelle prossime due gare, ma non sarà facile"



Luca IppolitiUn terremoto. La Carlisport Cogianco, dalla notte passata, è tornata in vetta alla classifica del girone B di serie A2. Dopo aver pareggiato sabato scorso sul campo dell’Augusta (rimanendo a +1 sui castellani), l’Atletico Belvedere è stato deferito dalla sezione Disciplinare del Tribunale Federale Nazionale, penalizzato di un punto in classifica, con 1000 euro di multa e quattro mesi di inibizione al presidente Luca Donato: il tutto per una irregolarità nell’iscrizione. Ovviamente bisognerà capire se ci saranno margini per un ricorso e la sentenza potrebbe essere anche ribaltata, ma a questo punto i castellani dovranno vincere le ultime due partite di campionato per fare il salto diretto in serie A. Intanto la squadra del neo tecnico Valerio Bernardi ha vinto la terza partita consecutiva sbancando il campo del Catanzaro con un 5-2 firmato da Boaventura e una doppietta di Ippoliti nel primo tempo e, dopo la parziale rimonta dei padroni di casa fino al 2-3, con i sigilli di Ruben e Teixeira nella ripresa. "Abbiamo giocato un primo tempo quasi perfetto – commenta proprio Luca Ippoliti – tenendo sempre il pallino del gioco in mano e lasciando le briciole in attacco al Catanzaro, squadra tra le migliori del girone di ritorno. Nella ripresa, forse, è calata la concentrazione e abbiamo commesso qualche errore individuale, ma il risultato non è stato quasi mai in bilico visto che Ruben ha siglato subito il gol del 4-2 e poi Teixeira ha chiuso il match. E’ stata una vittoria meritata, ma si poteva far meglio nella gestione del secondo tempo. Comunque si vedono miglioramenti evidenti nell’organizzazione di gioco e anche nel livello del ritmo durante gli allenamenti, cosa che tra l’altro ci ha tolto un po’ di brillantezza, ma contiamo di essere al top per le prossime gare. Inoltre mi piace la mentalità che il nuovo staff tecnico sta cercando di dare alla squadra". La prima delle ultime due sfide della stagione regolare sarà con un’Odissea che sta molto bene, poi arriverà quella durissima sul campo dell’Isola che vorrebbe strappare ai castellani il secondo posto. "Dobbiamo provare a fare sei punti nelle due difficili gare che ci rimangono anche se non sarà per nulla semplice - aveva detto Ippoliti già prima del clamoroso ribaltone firmato dalla Disciplinare –. Sono fiducioso perché vedo la squadra conscia dei propri mezzi, d’altronde penso che la differenza la possano fare la voglia, gli stimoli e la determinazione di noi giocatori quando entriamo in campo".