Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Nazionali

Carlisport, Paulinho: "Col Montesilvano un punto guadagnato"

Parla il giocatore castellano dopo la prima giornata di campionato contro la formazione abruzzese



Paulinho (Foto © Bocale)La Carlisport Cogianco ha cominciato con un emozionante pareggio la sua corsa nella serie A 2015-16. Il 3-3 del PalaCesaroni di Genzano contro il Montesilvano è stato frutto di una bella rincorsa: il doppio vantaggio abruzzese firmato Rosa era stato dimezzato inizialmente da Paulinho Pinto, poi prima dell’intervallo Ferreira aveva punito la squadra castellana da una palla inattiva prima della rimonta (in meno di cinque secondi effettivi e a meno di 3’ dal termine) firmata da Ruben e Tobe. "E’ stato sicuramente un punto guadagnato – ha commentato capitan Paulinho Da Silva – Sapevamo che sarebbe stata una gara difficile come tutti gli “esordi” in nuovi campionati e tra l’altro in questa occasione si affrontavano due neopromosse. Ci siamo complicati un po’ la vita all’inizio con un paio di disattenzioni e a quel punto è diventata ancor più dura, ma la squadra ha sempre creduto nella rimonta ed ha tirato fuori la forza del suo gruppo, nonostante alcune pesanti assenze. Ripartiamo da questa base per cercare di crescere e migliorare ancora: lo spirito è quello giusto". Il PalaCesaroni ha già mostrato un bel colpo d’occhio. "Un’ottima risposta da parte dei nostri tifosi e degli appassionati di futsal – conferma Paulinho Da Silva – Già nei giorni scorsi, comunque, avevamo percepito che Genzano ha una grande voglia di calcio a 5 e di serie A. Con il nostro impegno e con le prestazioni cercheremo di portare sempre più gente al palazzetto". Domenica prossima la Carlisport Cogianco farà visita al Rieti, in una gara molto insidiosa. "Un’altra partita dura – dice il capitano del club castellano – perché loro hanno diversi giocatori di qualità, un bell’allenatore e un ambiente caldo. Ma quelle atmosfere sono un bene per il nostro mondo e sarà un piacere giocare lì. Che partita prevedo? Un match aperto perché il Rieti gioca a viso aperto così come facciamo noi: tatticamente sarà un incontro diverso rispetto a quello di sabato scorso, cercheremo di fare il massimo".