Notizie
Categorie: Altri sport

Carlos Fernandez Llavador trionfa a Terrassa

Il fiorettista iberico si classifica primo nella prova del del circuito europeo Under 23 tenutasi proprio in Spagna



Il Frascati Scherma “habla” spagnolo. Dove la società tuscolana non riesce coi prodotti “interni”, sopperisce attraverso i suoi talenti internazionali. E’ il caso di Carlos Fernandez Llavador, fiorettista iberico che ha trionfato nella prova , a Terrassa. Splendida la prova di Llavador che ha battuto la concorrenza di oltre cento atleti, piegando in finale il nipponico Toshiya Saito. Nella stessa gara, tra l’altro, va rimarcato il buon sesto posto di Filippo Guerra. Sempre nello stesso week-end si teneva anche la prova di Coppa del Mondo Under 20 di fioretto maschile e femminile rispettivamente a Terrassa e a Lione (Francia): i migliori risultati sono arrivati da Arianna Pappone e Alessandro Gridelli che hanno tentato l’assalto per entrare negli otto senza esito positivo. Tra l’altro, per la prima volta il maestro del Frascati Scherma Alessandra Nucci ha fatto parte dello staff della Nazionale italiana nella spedizione azzurra in Francia.
Carlos Fernandez LlavadorL’appuntamento internazionale più importante, però, si teneva a Boston dove si è disputata la prova di Coppa del Mondo di sciabola femminile (e anche maschile) con il solito maestro Lucio Landi a far parte dello staff azzurro. Il miglior risultato, in questo caso, è di Loreta Gulotta che si è piazzata al settimo posto ed è risultata anche la prima delle atlete italiane. La siciliana ha concluso tra le prime otto così come nella precedente tappa di Orleans, sfiorando l’accesso in semifinale. Nelle eliminatorie Loreta ha superato per 15-13 nel derby azzurro Chiara Mormile, vincendo l'assalto contro la numero 1 del tabellone, l'ucraina Olga Kharlan, per 15-9 per poi sconfiggere infine la russa Ekaterina Dyachenko col punteggio di 15-11. A fermare il suo cammino ai quarti di finale è stata la russa Viktoria Kovaleva col punteggio di 15-8 e tra l’altro sempre lei aveva eliminato (due turni prima) anche Rossella Gregorio che ha chiuso 19esima. Più indietro sia Camilla Fondi (74esima) che Livia Stagni (78esima). Sempre parlando di gare internazionali, si è conclusa senza grandi squilli di tromba la prova del circuito europeo Cadetti di sciabola maschile e femminile ad Eisinglen (in Germania) dove hanno partecipato Lorenzo Ottaviani, Alessandro Lucarini, Emanuele Marronaro, Giacomo Chignoli, Damiano Rosati, Michele Buonomo, Maria Chiara Palumbo, Vally Giovannelli e Elena Fantozzi.
Tornando in Italia, infine, da segnalare l’ottimo esito della spedizione Gpg (Under 14) al trofeo “Granducato” di Firenze, giunto alla seconda prova: i piccoli fiorettisti hanno ottenuto un terzo posto di Martina Conti tra le Giovanissime e un quinto di Angelica Conchiglia e un sesto di Martina Andrea Donato tra le Allieve. Al tradizionale “Stelle di Natale” di Ariccia, sempre nel fioretto, Riccardo Bruschi ha chiuso sesto, Tommaso Coni ottavo, Alessandro Bellardini 12esimo e Gabriele Nobiloni 13esimo.