Notizie
Categorie: Dilettanti

Carnevale: "Il campionato si deciderà all'ultimo"

Parla il direttore sportivo del Real Cava Frattocchie dopo l'ultima sconfitta subita in campionato



Il ds CarnevaleIl Real Cava Frattocchie non è fortunato quando si allontana dal campo di casa, almeno ultimamente. La squadra del presidente Roberto Grossi e di mister Luca Santamaita ha perso la sua terza trasferta consecutiva sul campo del Lanuvio Campoleone quart’ultimo della classe, anche se il direttore sportivo Pasquale Carnevale ha poco da recriminare sulla prestazione dei ragazzi. «Stavolta hanno fatto quello che potevano, tranne negli ultimi metri quando potevano essere più decisi sulle chiare occasioni da rete costruite. Il Lanuvio Campoleone, invece, ha capitalizzato al massimo le palle gol prodotte e ha vinto la partita». Nel primo tempo i marinesi erano riusciti a recuperare l’iniziale svantaggio grazie ad un rigore di Tiberi, poi però non hanno avuto l’abilità e la fortuna di passare davanti e a metà ripresa è arrivato il gol decisivo dei padroni di casa. «Il loro portiere è stato il migliore in campo e questo vorrà pur dire qualcosa. Se facciamo fatica in trasferta? Direi che le ultime tre sconfitte sono piene di episodi poco favorevoli, non ho visto una grande differenza di rendimento». Inutile parlare di classifica con il direttore sportivo secondo il quale non è questo il momento decisivo. «Questo è un campionato apertissimo, ora siamo in testa in tre (oltre al Real Cava Frattocchie, ci sono Sporting Torbellamonaca e Arcefo, ndr) e anche alle nostre spalle ci sono squadre in lotta dunque tutto può succedere. A mio parere la vincente del girone si deciderà all’ultimo». Nel prossimo turno si torna a giocare al “Ferraris” di Santa Maria delle Mole dove arriverà il Pro Appio dodicesimo della classe. «E’ una squadra “rognosa” che all’andata ci fece soffrire fino all’ultimo – ricorda Carnevale – e dunque sappiamo bene che non sarà una passeggiata. Ma sono fiducioso nei nostri ragazzi: non molliamo di un centimetro, dobbiamo scendere in campo dando tutto in ogni partita pensando che mancano dodici finali».