Notizie

Carnevale romano, al via la prima settimana di eventi

In arrivo da oggi una prima tornata di appuntamenti e divertimento che abbracceranno idealmente la tradizione e la storia della nostra Capitale



Image titleSolo sette edizioni all’attivo, ma il grande Carnevale Romano non fa una piega ed anzi, a partire dal prossimo 7 febbraio riapre i battenti con l’edizione 2015, che si presenta ai romani con  ampie ed ottime premesse. Il coordinamento organizzativo d quest’anno si deve a Marco Lepre", che si avvale a sua volta del patrocinio di Roma Capitale - assessorato alla Cultura, Creatività, Promozione Artistica e Turismo - Dipartimento cultura - Servizio spettacoli ed eventi e realizzato da D. d'Arte in collaborazione con il Comitato Carnevale Romano, a cui partecipa l'Associazione culturale carnevale romano, Accademia del Teatro Equestre e Federalberghi Roma. Inoltre, la manifestazione incassa un ulteriore sostegno da parte del ministero per i Beni e le Attività culturali e del turismo - Soprintendenza Spsae e Polo Museale della Città di Roma, Comune di Fano e Comune di Leonessa, nonché il patrocinio del Municipio Roma I, delle Ambasciate di Svezia e di Francia, dell'Istituto Svedese di Studi Classici a Roma, dell'Associazione Dimore Storiche Italiane, della Pro Loco Roma e del Circolo Scandinavo. A circa trecentosessant’anni dal suo primo ingresso nella Capitale, la Regina Cristina di Svezia sarà la protagonista assoluta della manifestazione (rispettando la tradizione degli scorsi anni, che vuole il Carnevale incentrato su di un personaggio famoso, come avvenuto con Giuseppe Mazzini e prima ancora con l’Unità d’Italia). Oggi, sabato 7 febbraio, segnerà l’avvio ufficiale: alle 10:30 presso la Biblioteca Angelica ci sarà l'inaugurazione della mostra fotografica “Carnevale romano: rinascita di una tradizione”, volta a fare quasi un resoconto per immagini delle forme e delle emozioni che hanno caratterizzato le passate edizioni della manifestazione. Sempre presso la Biblioteca seguirà l’History Talk “Cristina di Svezia e il Carnevale romano”, che attraverso la partecipazione di storici, studiosi e rappresentanti dell'Accademia dell'Arcadia avrà lo scopo di illustrare la persona e la figura della Regina di Svezia nel suo tempo ed evidentemente le motivazioni che hanno portato l’organizzazione a dedicarle questa edizione della kermesse. Giovedì grasso, 12 febbraio invece, presso il cortile di Palazzo Braschi, ci sarà tra le ore 15:00 e le ore 17:00 lo spettacolo “Il Generale Mannaggia La Rocca”, scritto e diretto da Leonardo Petrillo il quale trae ispirazione dalla omonima maschera romanesca inventata da Luigi Guidi, qui interpretata dall'attore Manuel Fiorentini. Nella stessa giornata del dodici, presso l'Istituto Svedese di Studi Classici a Roma, si avrà un seminario internazionale dal titolo “Cristina di Svezia e le scienze”, mentre in Piazza Navona, nelle giornate del 12-14-15 febbraio, Teatrino dei Burattini in Piazza Navona: Manuel Pernazza, giovanissimo burattinaio italiano ed erede della più antica famiglia di burattinai romani sarà accompagnato da musiche di Riccardo Pugliese. Nella fine settimana di Carnevale infine il culmine, con sfilate ed eventi culturali di cui vi terremo aggiornati.