Notizie

Carnevale romano: sarà un gran finale

In corso nella capitale il clou della manifestazione allegorica: domenica e martedi una degna conclusione a base di eventi e divertimento.



Image titleOrmai a Roma non c'è quartiere o angolo dove non si festeggi il Carnevale: dappertutto nella città eterna sono in corso manifestazioni, a suon di musica, maschere e goliardia, mentre in molti quartieri si moltiplicano sfilate ed esibizioni di carri allegorici. Per quanto concerne la manifestazione carnevalesca per eccellenza della Capitale, il Carnevale romano, anche questo fine settimana si avrà tutta una fioritura di eventi che culminerà con le manifestazioni conclusive del prossimo quindici e diciassette febbraio. Tutto si incentrerà quest'anno intorno al trentennale soggiorno della Regina di Svezia, Cristina, avvenuto a partire dal 1655. Domenica prossima infatti alle ore 17:00 presso la Galleria Nazionale d'Arte Antica in Palazzo Corsini si terrà un concerto d'archi che verrà messo in scena dall'Accademia Nova: Già alle 15:30 però i musicisti del M° Fernando Lepri riempiranno di musica le numerose sale del Museo. Sarà quindi un tripudio di Musica barocca per i fortunati visitatori, i quali potranno anche prendere visione dell'antica dimora di Cristina di Svezia, incrostata di capolavori per ogni dove. Assaggi di alta Cultura dunque, ma non solo: martedì 17 febbraio, a partire dalle ore 15:00 sbandieratori, tamburini e gruppi storici intratterranno il pubblico in attesa della sfilata che, coordinata da Alessandro Salari per l'Accademia del Teatro Equestre, muoverà da Piazza del Popolo a partire dalle ore 16:00 e si protrarrà lungo le strade che, un tempo, ospitavano lo storico Carnevale romano della Roma papalina. Numerose e degne di nota anche le partecipazioni: ben cento cavalli, oltre che innumerevoli carrozze, figuranti in costume, artisti equestri, gruppi storici,  rappresentanti in maschera da tutta la regione, nonché rappresentanze del Carnevale di Fano, gli Sbandieratori ed i Musici di Velletri, il Gruppo Musici di Torre Orsina, ed il Gruppo Storico Romano. Presente inoltre la famosa Fanfara a cavallo dell'Ottavo Reggimento Lancieri di Montebello, il Quarto Reggimento carabinieri a cavallo, la Polizia di Stato a cavallo e il Corpo forestale dello Stato. Maria Rosaria omaggio rappresenterà la Regina, coadiuvata dalla presenza di Roberto Ciufoli e Alessandro Benvenuti, con costumi curati da Fabrizia Magnini e la collaborazione di Annamode Costumes. Al termine della sfilata, verranno distribuite gratuitamente le fontane falistranti, ricordando la Festa dei moccoletti, che tradizionalmente celebrava la chiusura del Carnevale la sera del martedì grasso. La kermesse verrà ufficialmente chiusa da fuochi d'artificio barocchi e successivamente si passerà a Palazzo Corsini per lo spettacolo “Cristina di Svezia Regina a Roma”, prima europea che vedrà nuovamente protagonista Maria Rosaria Omaggio, Alessandro Benvenuti e Viola Pornaro, con musiche di repertorio barocco a cura Pierluigi Pietroniro e regia di Francesco Sala.  Il ricavato dell’iniziativa sarà devoluto al restauro del ritratto di Cristina di Svezia di Justus Van Egmont. Al termine, ricevimento in costume presso il Margutta RistorArte.