Notizie

Carso, altro regalo alla Vigor Perconti. Ora è fuga vera

I ragazzi di Simonetta non sanno più vincere e fanno volare i blaugrana a +8. L’Atletico 2000 è super, la Lodigiani schianta il Futbolclub



Proprio nel weekend che porta alla pausa natalizia, la Polisportiva Carso fa un altro grandissimo regalo alla Vigor Perconti. I ragazzi di Simonetta cadono in casa del San Donato Pontino e allungano la striscia di partite consecutive senza una vittoria (4). Il 21 novembre i biancoblu si portavano a +2 sulla Perconti, ora dopo esattamente un mese, si vedono costretti ad inseguire addirittura con otto lunghezze di ritardo. Una débâcle, se così si può definire, che ha permesso alla squadra di Scaringella di collezionare ben 10 punti in più rispetto ai rivali nelle ultime quattro uscite, in cui i blaugrana, invece, hanno dimostrato tutta la loro forza. Soprattutto nell’ultimo match vinto di misura contro il Certosa. I ragazzi di Brunetti ci hanno messo l’orgoglio, il carattere, hanno lottato come potuto, ma nonostante la superiorità numerica da inizio ripresa hanno sofferto molto le iniziative avversarie e alla fine si sono dovuti arrendere a causa di un rigore concesso nel finale. La posizione di classifica occupata dai neroverdi non rispecchia affatto le potenzialità della squadra, molto fisica e con elementi di qualità, mentre dall’altra parte, quel primo posto solitario è più che meritato per una compagine che finora ha assunto le sembianze di un rullo compressore. La Polisportiva Carso perde ancora e lascia scappare la Vigor Perconti (foto ©Lori)Se si parla di dimostrazioni di forza, però, non si può non menzionare l’Atletico 2000. Alzi la mano chi, dopo dieci giornate, si aspettava di vedere la squadra di Cortini al terzo posto, ad una lunghezza dal secondo. È vero, l’impressione è che le cosiddette “grandi” (a parte la Vigor) ancora debbano trovare la giusta continuità di risultati, ma sta di fatto che i biancorossi nell’ultimo turno hanno superato proprio una di queste, nonché diretta concorrente in classifica. Si è dovuta arrendere la Tor Tre Teste e di conseguenza fare un passo indietro rispetto alle tre vittorie di fila ottenute nei turni precedenti. Ne ha approfittato la Lodigiani per scavalcarla in classifica, grazie al sonoro poker rifilato al Futbolclub, che ha fallito l’appuntamento con la conferma dell’ottimo periodo di forma e di crescita. Si sono dimostrati troppo più forti i ragazzi di Scardini e con relativa facilità hanno portato a casa il secondo successo consecutivo per 4-0. È arrivata la prima vittoria per Verardi sulla panchina dell’Aprilia. Le rondinelle hanno ottenuto tre punti importanti sul difficile campo della Romulea e sono saliti a quota 8 insieme al Ceprano, che si è imposto nello scontro salvezza contro il Pro Roma, condannando proprio i ragazzi di Crudi all’ultima posizione della graduatoria. Nell’altro scontro diretto di medio-bassa classifica, il Giardinetti ha superato nettamente il San Lorenzo facendo un piccolo balzo in avanti e allontanando momentaneamente le zone più pericolose, a cui invece sono più vicini i ragazzi di Altobelli.