Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Casal Barriera ok, 2-0 alla Compagnia Portuale

Fattore campo rispettato al "Nicolino Usai", ma il risultato va stretto ai gialloverdi di Pandolfi



ACES CASAL BARRIERA – CPC CIVITAVECCHIA 2-0

MARCATORI Fraternali 22' pt, Brunori 30' pt aut.
ACES C. BARRIERA Barlone 6, Miccio 7, Ungari 7, Franza 6.5, Verna 6.5, Viola 6.5, Fraternali 6.5 (35' st Petrosino sv), Samele 6.5 (28' st Ciampini 6), Micale 6.5(5' st Fischera 6.5), Rossini 6.5, Rocchi 7 PANCHINA Battilocchi, Pierguidi, Zema, Merenda ALLENATORE Pandolfi
CPC CIVITAVECCHIA Corradini 6.5, Pampinella 5.5 (1' st Pappalardo 6), Galli 5.5, Gallinari 6 Brunori 5.5, Mancini 5.5, Macaluso 6.5, Bevilacqua 5.5, Braccini 5.5, Loiseaux 6, La Rosa 6 (3' st Ruggiero 6) PANCHINA Nunziata, Di Gennaro, Cottuno, Barletta, Poggi ALLENATORE Incorvaia
ARBITRO D'Antoni di Ciampino, 6.5
ASSISTENTI Palmigiano di Ostia Lido e Tartaglia di Ostia Lido
NOTE Ammoniti Ciampini Angoli 9 - 2 Rec. 1' pt – 4'st.

Il Casal Barriera si aggiudica il match di andata degli ottavi, con un 2-0 a scapito della CPC Civitavecchia che, per quanto visto nell'arco dei 90', va stretto alla squadra di Pandolfi. I gialloverdi, tra primo e secondo tempo, creano almeno quattro palle gol nitide che avrebbero potuto chiudere il discorso qualificazione con due settimane di anticipo. Per gli ospiti, irriconoscibili dalla cintola in su, una giornata da dimenticare.

Primotempo. Fischio d'inizio posticipato di mezz'ora, causa ritardo degli ospiti per un incidente stradale. Ritmi poco sostenuti, con la Compagnia Portuale che prova a fare giro palla nelle battute iniziali. Il primo squillo è del Casal Barriera e arriva al minuto 5', quando Micale batte a rete dalla trequarti provando a sorprendere Corradini leggermente fuori dai pali. E' il primo dei quattro tiri in porta che si vedono nei primi 45', tutti di marca locale. Al 22' ecco il vantaggio gialloverde: sgroppata di Miccio sulla destra, che guadagna il fondo e serve al centro un pallone che Fraterna li trasforma in rete. Alla mezz'ora il raddoppio del Casal Barriera scaturisce da una palla inattiva da sinistra, calciata tesa a centro area da Rocchi e deviata maldestramente in rete dal numero 5 ospite Brunori.Uno scatto del match © Gazzetta RegionaleLa CPC ha una timida reazione, ma Loiseaux e i suoi compagni di reparto non sembrano in giornata di grazia. E' sempre la squadra di Pandolfi a comandare le operazioni, spinta da un gruppetto di inesauribili supporters che sfoggiano un repertorio di canzoni di tutto rispetto. L'ultima emozione del primo tempo è la staffilata di Micale su punizione, deviata in corner dall'attento Corradini.

Secondo tempo. Nella ripresa i padroni di casa continuano a tenere in pugno la gara, pur senza creare grosse occasioni da gol. Loiseaux prova a scuotere i suoi dopo 3', ma il suo tiro da posizione favorevole si spegne a lato. Incorvaia getta nella mischia anche il nuovo acquisto Ruggiero, che si accende ad intermittenza, ma la difesa gialloverde oggi sembra davvero invalicabile. I ritmi si mantengono bassi e questo non può che giovare ai padroni di casa, che al 21' centrano un doppio legno con il neoentrato Fischera. Macaluso in mezzo al campo è il più positivo tra i biancorossi, ma la Compagnia Portuale non tira mai in porta. L'ultimo brivido del match al 47', con Rocchi lanciato a rete che si fa ipnotizzare da Corradini in uscita bassa. Dopo 4' direcupero, il signor D'Antoni di Ciampino decreta il successo del Casal Barriera. Alla CPC servirà una gran prestazione tra 14 giorni per ribaltare questo deludente 0-2.