Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Casilina, bel successo in finale contro il Frascati

Una bella soddisfazione per il club del presidente Coratti che porta a casa il trofeo dopo una gara davvero emozionante contro i pari età tuscolani



Una bella soddisfazione di fine stagione. I 2000 del Casilina si sono aggiudicati il memorial “Pietro e Benito Donati”, organizzato dalla stessa società del presidente Umberto Coratti. I ragazzi di mister Francesco Ruperto, dopo aver disputato un ottimo torneo, hanno battuto in finale il Frascati per 3-2. "Abbiamo giocato contro una squadra che ha fatto la categoria regionale in questa stagione – dice il tecnico del Casilina – e dunque il livello di difficoltà era alto per noi. Ma i ragazzi hanno giocato con la giusta concentrazione andando sul doppio vantaggio nella prima frazione grazie ai gol di Bornivelli e Di Giacomo. A inizio ripresa Catorcioni ha realizzato la terza marcatura e a quel punto forse abbiamo pensato di aver vinto, invece il Frascati prima ha realizzato il gol del 3-1, poi è rimasto in superiorità numerica per l’espulsione del nostro Fuentes e allo scadere ha segnato pure il gol del 3-2. Ma abbiamo resistito e portato a casa il torneo regalandoci questa bella soddisfazione con tanto cuore". I familiari di Pietro e Benito Donati, storici soci fondatori del Casilina, hanno premiato le squadre vincitrici della manifestazione e anche il miglior portiere della categoria 2000 che è stato giudicato Cristian Duecento, estremo difensore della stessa squadra di Ruperto. Buon percorso anche per i Giovanissimi 2001 di mister Rossano Sperati, fermati solo in semifinale dal Tivoli. Per entrambe le formazioni Giovanissimi del Casilina ci sarà da affrontare ora il torneo di Torre Angela che chiuderà la stagione. "Un’annata sostanzialmente positiva – commenta Ruperto – e questo torneo è il giusto premio per la crescita dei nostri ragazzi che, tra l’altro, hanno vinto anche la Coppa Disciplina del loro raggruppamento, un aspetto sempre fondamentale nell’ambito del calcio giovanile". Si giocherà fino a sabato 6 giugno, invece, per l’altro memorial, il “Mario Soldano” dedicato alla pre-agonistica e in particolare ai nati dal 2003 (Esordienti) al 2007 (Pulcini): nel giorno di chiusura si disputeranno le finali delle varie categorie e presso il campo sportivo di via Mandanici il “traffico” è assicurato. Il 10 giugno, infine, si apriranno i centri estivi organizzati presso il campo “De Fonseca” che andranno avanti fino alla prima settimana di agosto.