Notizie
Categorie: Giovanili

Casilina calcio, che traffico al “De Fonseca”

In via Mandanici sono scattati due grandi tornei giovanili che coinvolgono da una parte le due squadre Giovanissimi e dall’altra l’intera Scuola calcio



Il Capitano polacchi consegna i fioriC’è gran traffico nel quartier generale del Casilina calcio del presidente Umberto Coratti. Al “De Fonseca”, infatti, sono scattati due grandi tornei giovanili che coinvolgono da una parte le due squadre Giovanissimi e dall’altra l’intera Scuola calcio. Il memorial “Pietro e Benito Donati” riguarda le due squadre maggiori affidate una a mister Francesco Ruperto (i 2000) e l’altra a mister Rossano Sperati (i 2001). Proprio ieri i ragazzi di Sperati hanno aperto il torneo dedicato ai 2001 con una rotonda vittoria per 3-0 contro il Villaggio Breda (reti locali tutte nel secondo tempo di Tarine, Polacchi e Pantina con un eurogol da centrocampo), ricordando la figura dei Donati attraverso la consegna di un mazzo di fiori in tribuna da parte di capitan Polacchi proprio sulla seggiolina solitamente occupata dai due fratelli. I 2001 del Casilina, poi, affronteranno la seconda e decisiva partita del triangolare di prima fase il 24 maggio con il Tor Vergata alle ore 12. Gli altri gironi vedono la presenza di Tivoli, Spes Artiglio e Zagarolo da una parte e di Borghesiana, Castelverde e Roma Soccer School dall’altra. Oggi alle 16, invece, sarà la volta dei 2000 di Ruperto che esordiranno nel gruppo C contro il Torre Angela e poi torneranno in campo per la seconda partita il prossimo 26 maggio alle 17,30 contro il Consalvo. Nel girone A, intanto, si contenderanno un posto in semifinale la Roma Sei, il Lunghezza e il Castelverde, mentre nel gruppo B battaglieranno il Frascati, la Spes Artiglio e il Villaggio Breda. Le finali dei due tornei sono previste nella mattinata del 31 maggio.Agonistica, ma non solo: il Casilina ha organizzato anche la seconda edizione del memorial “Mario Soldano” dedicato ai nati dal 2003 (Esordienti) al 2007 (Pulcini). Il torneo è stato aperto il 9 maggio scorso dal raduno di Piccoli Amici che hanno riempito il “De Fonseca” con tante piccole partitine e una giornata di grande festa. «L’impegno per portare avanti le due competizioni – dice il responsabile organizzativo della Scuola calcio Giuseppe Del Natale – è sicuramente notevole, ma ci fa piacere l’adesione di tante squadre del circondario che evidentemente hanno apprezzato i nostri sforzi». Le finali delle varie categorie del “Soldano” sono fissate per il 6 giugno.