Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Cececotto:"Il Città di Ciampino vuole crescere ancora"

Il numero 1 aeroportuale a tutto tondo, dalla prima squadra fino alla realtà della formazione di futsal, che ha conquistato la serie C2



Il presidente CececottoIl "Città di Ciampino vuole crescere ancora". Il presidente Antonio Paolo Cececotto è come sempre battagliero e fornisce il suo auspicio in vista della stagione 2015-16 che sta per cominciare con l’esordio nel campionato di Eccellenza. "Quest’anno della prima squadra si occuperanno soprattutto il vice presidente Fortuna e il direttore sportivo Santoni perché io sarò concentrato di più su alcune rilevanti questioni strutturali. Inizieremo ad Arce, sul campo di un club che ha fatto un percorso simile al nostro e che spesso ci siamo trovati di fronte negli ultimi anni. La nostra ambizione è chiara: vogliamo salvarci al più presto perché, da neopromossi, sappiamo quanto è difficile questa categoria. Abbiamo un gruppo composto da tanti giovani che sembrano molto promettenti e da quei 7-8 “grandi”: ci auguriamo ne possa venire fuori un bel mix". Ma Città di Ciampino non è solo prima squadra, tutt’altro: "Come sempre – dice con orgoglio il presidente - lavoreremo forte sul settore giovanile che si poggia sulle nostre due colonne, Roberto Vichi per l’agonistica e Claudio Peroni per la Scuola calcio che inaugurerà l’annata con la tradizionale festa di apertura del prossimo 18 settembre. Puntiamo molto sulla Juniores regionale: ha un allenatore, Gigi Colantuoni, che è un lusso per la categoria, sarebbe bellissimo fare un campionato di vertice. Ci saranno poi gli Allievi regionali di mister Sergio Cristiani e i regionali fascia B di Gianfranco Di Carlo e ben quattro gruppi Giovanissimi: due Elite che dovranno assolutamente confermare la categoria, i Giovanissimi A di Leonardo Tibuzzi e i fascia B di Davide Olivetti, più due squadre Sperimentali, un altro gruppo 2002 guidato da Sandro De Carolis e uno 2003 sotto età affidato a Paolo Landolina". Nota finale sul calcio a 5, altra disciplina che si è saputa costruire uno spazio importante all’interno del club ciampinese. "Abbiamo conquistato la C2 - ricorda Cececotto - e i ragazzi ancora affidati a mister Mauro Bardelloni proveranno a confermarsi. Magari in futuro si potrà ambire a fare un ulteriore salto in avanti, ma ora pensiamo a dare il massimo in questo nuovo campionato".