Notizie
Categorie: Giovanili - Giovanissimi

Centro Calcio Rossonero, Rodo: "Siamo primi e vogliamo rimanerci"

Parla il tecnico dei 2000 della squadra di Morena: "I ragazzi stanno facendo un gran campionato ma bisogna fare attenzione perchè la classifica è comunque cortissima"



Alessandro Rodo ©centrocalciorossonero.itI Giovanissimi regionali del Centro Calcio Rossonero hanno agganciato la vetta. I ragazzi di mister Alessandro Rodo, battendo 2-1 la Garbatella, hanno centrato la sesta vittoria consecutiva e capitalizzato al massimo lo scontro diretto tra le due capoclasse Anagni e Castelliri che si sono “annullate” a vicenda con un pareggio e che sono state agganciate in testa proprio dal team rossonero. «Siamo contenti di essere arrivati al primo posto a questo punto della stagione, a maggior ragione se si pensa che alla decima giornata eravamo in sesta posizione – spiega Rodo con orgoglio -. I ragazzi stanno facendo un grande campionato, ma la classifica rimane cortissima: basti pensare che dietro alle tre di testa ci sono Vivace Grottaferrata e San Lorenzo a un punto, una situazione che non mi era mai capitata in carriera. Sarà una lunga volata tra queste cinque squadre, comunque ora che siamo al primo posto vogliamo rimanerci». Nel prossimo turno per il Centro Calcio Rossonero ci sarà subito un test probante. «Andremo a San Cesareo e ci giocheremo una gara fondamentale – dice Rodo -. All’andata li battemmo, ma rispetto ad allora si sono rinforzati e servirà il piglio giusto per uscire dal campo con una vittoria. Se abbassiamo l’intensità diventiamo una squadra qualsiasi, dunque non dovremo commettere questo errore». Un passo indietro per commentare la vittoria sulla Garbatella. «E’ stato il nostro sesto successo consecutivo, segno che stiamo lavorando bene e siamo in un bel momento – dice Rodo – anche se nello specifico di quella gara, forse, abbiamo commesso l’errore di non chiuderla. Siamo andati in vantaggio con Sebastiani nel primo tempo sbagliando pure un rigore con Ortolani, poi nella ripresa abbiamo sciupato tante altre occasioni e su un contropiede abbiamo subito la rete dell’1-1. Per fortuna grazie ad un secondo calcio di rigore, del quale si è voluto nuovamente incaricare Ortolani con grande personalità, abbiamo segnato il gol del 2-1 finale quando mancavano pochi minuti». Nel finale al gruppo di Rodo sono stati espulsi Ricci e Iannotti che ovviamente non saranno presenti a San Cesareo per squalifica. Tra le altre tre pareggi per gli Allievi provinciali (2-2 ad Acilia), gli Allievi regionali B (1-1 interno col San Cesareo), i Giovanissimi regionali B (0-0 a Giardinetti), mentre hanno vinto i Giovanissimi sperimentali 2001 che si sono imposti 2-1 in casa sulla Vigor Perconti.