Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Certosa - Ostiamare: parlano Torretti e Ranese

Secondo approfondimento in vista del big match di domenica. Vediamo le sensazioni dei due tecnici



11a Giornata - 29 nov 2015
1 - 3

In questo secondo speciale dedicato a Certosa – Ostiamare, abbiamo scambiato quattro chiacchiere con i due tecnici. Stefano Torretti e Vincenzo Ranese, di nuovo uno contro l'altro, a distanza di sei mesi dalla semifinale regionale negli Allievi Fascia B Elite della scorsa stagione. In quell’occasione vinsero i biancoviola con un gol di capitan Carrera: come andrà a finire quest’anno?  

Angolo Certosa. Stefano Torretti sta curando ogni minimo dettaglio del match di domenica. In via di Centocelle arriverà l’Ostiamare, formazione più che mai competitiva: “Sarà un partitone – commenta Torretti – Li abbiamo incontrati nella semifinale per il titolo, lo scorso anno, e ricordo un ottimo gruppo. So che hanno cambiato qualcosina in questa stagione ma i risultati parlano chiaro: hanno ancora una squadra competitiva”. Testa, cuore e orgoglio. Il Certosa non può sbagliare questo appuntamento: “Loro sono molto forti, è vero, ma noi non staremo a guardare. Vogliamo dire la nostra e vincere la partita”. Torretti poi si sofferma sul rapporto con Vincenzo Ranese, tecnico biancoviola: “Io credo che mister Ranese sia l’arma in più dell’Ostiamare. Lo scorso anno, quando perdemmo la semifinale, venne nel nostro spogliatoio e ci fece grandi complimenti. Non parliamo di frasi di circostanza, ho letto nelle sue parole tanta sincerità. E’ un allenatore in gamba”.  
Image title
Angolo Ostiamare.
Nel mirino biancoviola c’è la settima vittoria stagionale. Prima, però, i gabbiani sono chiamati a centrare il successo sul difficilissimo campo del Certosa. Mister Vincenzo Ranese non ha paura: “Affrontiamo una squadra molto tecnica, rapida, con dei giocatori molto validi. Così come nella semifinale regionale, ci aspetta una gara difficile. Noi Cercheremo di ottenere il massimo, i ragazzi si stanno allenando molto bene, sono carichi. Speriamo di fare bene”. Strappare i tre punti con il Certosa sarebbe fondamentale, visto che i biancoviola stanno andando incontro ad un mese davvero difficile: “Dopo i viola, affronteremo Lodigiani, Savio, il derby con il Fiumicino e infine la Romulea – ricorda Ranese – Quindi sarà importante fare più punti possibili. Questo è un campionato davvero molto equilibrato, ogni domenica c’è una sorpresa: dobbiamo farci trovare pronti”.