Notizie

Certosa, tutto facile: sette perle al Calcio Sezze

Goleada a Via di Centocelle: i ragazzi di Raggi ottengono i primi tre punti stagionali



CERTOSA – CALCIO SEZZE 7-0 

MARCATORI Owen 15’pt e 11’st, Miglio 19’st e 30’st, Demofonti 24’st, Simeoni 26’st e 38’st 

CERTOSA Damiano 6 (1’st Nocco 6), Pecoraro 6.5 (27’st Di Donato 6), Toti 6.5, Ciambellari 6.5 (19’st Mazza 6.5), Geica 7, Verri 7, Marrocchi 6.5 (13’st Melagrande 6.5), Durante 7 (27’st Luzi 6), Demofonti 7 (20’st Dappelo 6), Simeoni 7, Owen 7.5 (17’st Miglio 7.5) ALLENATORE Raggi 

CALCIO SEZZE Guiscardo 5.5 (17’st Montini 5.5), Genovesi 5, De Nardis 6 (24’st Sperduti 5.5), Piccaro 5 (13’st Guida 5.5), Vona 5, Antonucci 5 (22’st Ficaccio 5.5), Marchionne 5, Gori 5.5 (11’st Fiore 5.5), Rossi, 5.5 Stirpe 5.5 (29’st Panfilo 5.5), Coia 5.5 ALLENATORE Moretti 

ARBITRO Ashkar di Ciampino, 6 

NOTE Ammoniti Ciambellari Rec. 1’pt – 3’st   

Image titleTutto estremamente facile per il Certosa del tecnico Raggi che all’esordio in campionato supera facilmente il Calcio Sezze e realizza una goleada che vale i primi tre punti stagionali. I padroni di casa, dopo settanta minuti di dominio, siglano ben sette reti, non subendo di fatto praticamente nessun tiro in porta. Il Sezze, da parte sua, ha poco da rammaricarsi. L’undici di Moretti  ha trovato di fronte una squadra semplicemente più forte. Dopo il fischio iniziale dell’arbitro il pareggio tiene poco, poiché Owen (uno dei migliori in campo) sblocca la gara dopo tredici minuti costringendo Guiscardo a raccogliere il pallone infondo al sacco per l’1-0. Dopo il gol, il Certosa non arretra e anzi continua a cercare la via del gol, ma nel primo tempo la squadra ospite tiene bene e ringrazia soprattutto il suo portiere che al 37’ respingerà un super tiro da fuori di Ciambellari. Il Sezze tiene nei primi 35’, ma nella ripresa il Certosa si scatena e segna un gol dopo l’altro: all’11’ Marrocchi si ritrova a tu per tu con il portiere ma invece di tirare si dimostra molto generoso e serve l’assist al bacio per Owen che non può sbagliare: 2-0. Al 17’ mister Raggi lancia nella mischia Miglio e sarà un cambio a dir poco azzeccato. Quattro minuti dopo il numero 14 prende palla, salta tutti e insacca in rete strappando applausi anche dal pubblico avversario: un gol da cineteca. Dopo aver subìto la terza rete, il Sezze scompare e per il Certosa è tutto facile. Al 24’ Demofonti tutto solo in area supera Montini e realizza il gol del poker; passano neanche due minuti e Simeoni insacca in rete il gol della manita direttamente su calcio di punizione. Alla mezz’ora sale in cattedra ancora Miglio che dal limite fa partire un siluro che s’insacca sotto l’incrocio dei pali e in pieno recupero Simoeoni trova la rete della doppietta e soprattutto del 7-0.