Notizie

Christian D'Urso, il jolly che ha stregato la Roma

Il centrocampista classe '97 ha stupito Garcia e il suo staff in quel di Pinzolo e Alberto De Rossi lo ha già scelto come cardine della Primavera che verrà. L'agente: "Rifiutate alcune proposte: rimarrà a Trigoria"



Christian D'Urso durante il match di Youth League contro il Chelsea ©asroma.itPiccolo ma grande. Maggiorenne tra pochi giorni e un un futuro roseo all’orizzonte. Christian D’Urso non è uno dei quei giocatori di cui non puoi innamorarti. Duttilità, corsa, sacrificio e con un polmone in più rispetto alla norma; in poche parole, un piccolo Alessandro Florenzi. Lo sa bene Alberto De Rossi che nel corso della stagione passata ha visto crescere settimana dopo settimana il centrocampista di Rieti, fino al punto che non è più riuscito a tenerlo fuori dalla formazione titolare. Un cammino iniziato con la maglia amarantoceleste, quando la Roma mise gli occhi su di lui, inserendolo poi nella formazione Giovanissimi Nazionali giallorossa quattro anni fa. Finita un’annata, ne inizia un’altra e D’Urso, com’è nella sua natura, non lascia ma anzi raddoppia. Dopo la convocazione a Pinzolo con la prima squadra, anche in Trentino il centrocampista si è fatto notare eccellendo in tutti i test di velocità e resistenza. L’unica nota dolente è stato l’infortunio che non gli ha permesso di prendere parte all’amichevole di sabato contro il GyirmòtGyor e che purtroppo, notizia dell’ultima ora, non permetterà al classe ’97 di aggregarsi con la prima squadra nella tournèe australiana (partenza prevista per domani). “Christian ha subito una leggera distorsione al ginocchio dopo uno scontro con Sanabria - racconta alla nostra testata il suo agente David Caringi - Sembrava tutto rientrato ma la società ha deciso di tenerlo a riposo qui a Roma”. D’Urso dopo la sua grande stagione ha scaturito l’interesse di molte squadre ma in quel di Trigoria non vogliono privarsi di di lui, almeno per quel che concerne il 2015/2016. “Alcune società di Serie B hanno richiesto in prestito Christian alla Roma ma Alberto De Rossi ha posto praticamente un veto e lo ha scelto come uno dei punti cardine della sua prossima Primavera”.