Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Cicala illude il Città di Minturnomarina: il Lariano ribalta il risultato e vince

Gli ospiti sbloccano su calcio di rigore, poi la formazione di Di Franco rimonta con Moroni e Vartolo



LARIANO - CITTA’ DI MINTURNOMARINA 2 - 1

MARCATORI
10’pt rig. Cicala (C), 42’ptMoroni (L), 25’st Vartolo (L) 

LARIANO Rotatori, Di Battista, Moroni, Vartolo, Pizzuti, De Porzi, Cianni (38’pt Davato), Mastrella, Pompili, Troisi (30’st Patrizi), De Cesaris PANCHINA Mudadu, Scifoni, Proietti, Marsili, Mattogno ALLENATORE Di Franco 

CITTA’ DIMINTURNOMARINA Franco, Papa, Iannitti, Castiglione, Sica, Calenzo, Di Florio, Cicala, Cipriani (35'st Conte), Pernice, Ottobre PANCHINA Cenerelli, Mastroluca, Moretti, Raffaelli, Coppola, Petrillo, Pirolozzi ALLENATORE Pernice 

ARBITRO Angiolari di Ostia Lido 

ASSISTENTI De Carolis di Ciampino, Mazzarella di Ostia Lido 

NOTE Espulso al 25’st Calenzo (C) per fallo da ultimo uomo 

Rimonta del Lariano: nella foto Davato e PatriziVittoria meritata per il Lariano di mister Di Franco, che riesce a ribaltare l’iniziale svantaggio grazie alle reti di capitan Moroni e Vartolo. Una partita ben giocata dalla formazione di casa che con questa vittoria sale a quota 11 punti, confermandosi in un ottimo momento di forma. Il match inizia però nel peggiore dei modi per il Lariano che dopo pochissimi minuti si ritrova sotto. Al 10’ il direttore di gara concede un calcio di rigore agli ospiti per un fallo di De Porzi. Sul dischetto si presenta Cicala che con freddezza gonfia la rete. Il Lariano reagisce in modo veemente, creando diverse occasioni pericolose e riuscendo ad agguantare il meritato pareggio a pochi minuti dall’intervallo. Calcio d’angolo giocato corto dai padroni di casa, con Pompili a servire Moroni che di sinistro insacca il pallone in fondo al sacco. Nel finale di tempo De Cesaris ha l’occasione per portare i suoi in vantaggio ma non è preciso e così si va all’intervallo sul parziale di 1 -1. Nella ripresa la spinta dei padroni di casa non accenna ad esaurirsi. La prima grande occasione arriva dopo pochi minuti dall’inizio della seconda frazione: azione insistita di Davato che scambia il pallone con Pompili per poi calciare in porta, ma Franco è bravissimo e con grande reattività salva il risultato. É il preludio del vantaggio che arriva meritatamente al 25’. L’arbitro espelle Calenzo per un fallo da ultimo uomo, decretando la punizione dal limite per il Lariano; Vartolo si incarica della battuta ed insacca in rete il gol che vale i tre punti.