Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Città di Ceprano Futsal, avanti a piccoli passi

Il presidente Viselli presenta il programma della sua società, che prenderà parte al prossimo campionato di Serie D



Il presidente Daniele Viselli“Come ben sapete siamo una società giovane e con poca conoscenza dei campionati FIGC, ma con il duro lavoro ed un po’ di sacrifici, stiamo cercando di fare il possibile per essere già protagonisti nel nostro prossimo campionato in serie D. Per il calcio a 5 cepranese è un vero e proprio anno zero, perciò ci teniamo a partire con il piede giusto”. Parole e musica di Daniele Viselli, presidente del Città di Ceprano Futsal, che non vede l’ora di formalizzare l’iscrizione e partire ufficialmente in questa nuova avventura: “Siamo una piccola società che vuole cercare di crescere, ma non dobbiamo fare il passo più lungo della gamba ancora prima di iniziare. La serie D è un campionato impegnativo sotto tutti i punti di vista, per questo stiamo facendo i salti mortali per programmare la stagione come si deve e rientrare senza problemi nelle spese. Abbiamo chiesto un aiuto anche ai nostri ragazzi, presentando loro il nostro progetto, ed hanno appoggiato di buon grado le nostre idee. Ora aspettiamo l’ingresso di altre persone che potranno ampliare la società e farci crescere ulteriormente, poi cominceremo ad ufficializzare via via gli atleti”. Intanto, è già stato deciso l’inizio della preparazione, che comincerà il 24 agosto, data entro cui il presidente vuole sciogliere definitivamente le riserve anche sul ruolo dell’allenatore, che dovrebbe essere, salvo clamorose svolte, quel Moreno Giorgi che tanto bene ha fatto nel calcio a 5 femminile, portando, e guidando per oltre due anni, l’Aranova prima ed il Città di Sora&Ceprano poi nella Serie A: “Intanto ci tengo a sottolineare che, a prescindere da come andrà, Moreno farà parte del nostro staff e già da adesso ci da consigli a 360 gradi su tutti gli aspetti organizzativi. Poi è chiaro che la nostra intenzione è quello di volerlo a tutti i costi sulla panchina, però è giusto che lui faccia tutte le sue valutazioni. Ha ricevuto offerte importanti, sia nel maschile che nella serie A femminile, ma sappiamo quanto sia legato alla nostra città, quindi contiamo di chiudere a breve questa situazione”. Intanto, con una rosa praticamente fatta, tutti gli sforzi si concentreranno sull’iscrizione, che la società vuole formalizzare quanto prima: “Fortunatamente non abbiamo avuto difficoltà nel comporre la rosa, in molti non vedono l’ora di iniziare e c’è tanto entusiasmo fra i ragazzi. Anche per il campo non abbiamo avuto problemi, visto che giocheremo nel bellissimo impianto del Palasport Città di Ceprano, grazie alla disponibilità e cortesia mostrata dai gestori del centro Polivalente. Quindi adesso ci dobbiamo concentrare solo sull’iscrizione, poi un passo alla volta cercheremo di fare tutto ciò che serve per provare a disputare, come detto, un campionato da protagonisti”.