Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Città di Ciampino, Cececotto: "Bene prima squadra e Giovanissimi"

Il presidente: "Bravi a mettere un punto e ripartire dopo l'eliminazione dalla coppa. Complimenti ai ragazzi di Santoni"



Il presidente CececottoIl Città di Ciampino ha messo subito alle spalle la delusione della semifinale di ritorno di Coppa con l’eliminazione per mano del Palocco al termine di una gara rocambolesca mercoledì scorso al Superga. Gli uomini di mister Baiocco hanno dilagato per 5-1 sul difficile campo del Falasche grazie al tris di uno scatenato Tornatore (salito all’incredibile quota di 31 reti in campionato) e ai gol di Carnevali e Matozzo. «Giovedì scorso avevamo parlato coi ragazzi e ci eravamo detti che serviva mettere un punto e ripartire: lo abbiamo fatto» dice il presidente Antonio Paolo Cececotto che poi prosegue: «Loro, come anche il sottoscritto e tutta la società, erano molto dispiaciuti per l’esito della gara di Coppa, ma hanno saputo rispondere con forza sul campo, senza piangersi troppo addosso. La gara è stata aperta da un rigore più un’espulsione che ci ha agevolato il compito, ma vincere sul campo di una squadra dotata di alcuni ottimi elementi non era semplice. Dopo la sosta, dovremo difendere questi cinque punti nelle prossime cinque partite e farlo negli scontri diretti con Lepanto Marino e Sermoneta che sono le più dirette inseguitrici. Ci saranno comunque tanti scontri diretti perché le squadre coinvolte, per esempio, nella lotta play off sono diverse». Il week-end ha saputo regalare un’emozione fortissima. «I Giovanissimi regionali di Simone Santoni hanno vinto il titolo con quattro turni d’anticipo – dice con orgoglio Cececotto – Il trionfo della programmazione, un gruppo su cui stiamo lavorando da tre anni e che è totalmente o quasi “fatto in casa”: questo successo è una grandissima soddisfazione per tutto il nostro club e in particolare per il responsabile del settore agonistico Roberto Vichi e per quello della Scuola calcio Claudio Peroni che con grande abnegazione si dedicano quotidianamente alla causa del Città di Ciampino. Questo gruppo ha fatto un lavoro fantastico e mister Santoni è ormai un uomo-società come lo sono tanti altri tecnici dell’agonistica che fanno parte della nostra famiglia. Il prossimo anno avremo un settore Giovanissimi d’Elite (considerando la salvezza quasi acquisita dei “fascia A”, ndr), ma speriamo che questo non sia l’unico titolo stagionale visto che altre squadre dell’agonistica si stanno comportando benissimo come anche la prima squadra del calcio a 5». Aprile sarà un mese decisivo anche per una questione extracalcistica che riguarda il Città di Ciampino. «Il 16 aprile è una data segnata in rosso sul nostro calendario – dice sibillino Cececotto senza entrare nello specifico -, quel giorno per noi sarà come vivere una finale».