Notizie
Categorie: Giovanili - Allievi

Città di Ciampino, Cristiani: "Col Città di Valmontone buona solo la reazione"

Parla il tecnico aeroportuale degli Allievi regionali: "I ragazzi non hanno fatto nulla di quello che avevamo provato durante la settimana"



Sergio CristianoGli Allievi regionali del Città di Ciampino hanno messo alle spalle l’interlocutorio pareggio dell’esordio di campionato contro il Città di Valmontone. I ragazzi di mister Sergio Cristiani hanno impattato 2-2 nel match sul campo amico del Superga, ma la prestazione non è proprio piaciuta all’allenatore ciampinese. "I ragazzi non hanno fatto nulla di quello che avevamo provato durante la settimana – dice l’allenatore senza mezze misure – Il primo tempo è stato equilibrato ed è terminato 0-0, specchio fedele di quello che si è visto in campo in una prima frazione praticamente senza tiri in porta. Nella ripresa il Città di Valmontone ha realizzato due reti nel giro di dieci minuti e a quel punto non credevo che potessimo riuscire a recuperarla. Invece uno dei pochi punti positivi della giornata, pareggio a parte, è stata la forte reazione messa in mostra dai ragazzi trascinati soprattutto dai subentrati Solfiti e Orita. Va detto che questa squadra, nel tempo, se è vero che può aver mostrato qualche limite tecnico-tattico, non ha mai lesinato impegno e grinta, qualità che ci hanno permesso di recuperare una partita praticamente persa anche stavolta e che nel finale addirittura ci stavano consentendo di vincere (traversa di Proietti, ndr): ma sarebbe stato davvero troppo per il Città di Valmontone". I gol della rimonta ciampinese, per la cronaca, hanno portato le firme degli stessi Solfiti e di Proietti, ma mister Cristiani guarda avanti. "C’è bisogno di lavorare, lavorare e lavorare. Abbiamo avuto un pre-campionato difficoltoso ed è bene pensare a salvarsi il più in fretta possibile, poi se uscirà qualcosa di più vedremo. Questa è un’età molto difficile e non sai mai cosa aspettarti da questi ragazzi". Nel prossimo turno il Città di Ciampino sarà ospite del Ponte di Nona. «Li abbiamo incontrati in una recente amichevole – dice Cristiani – e sono sicuramente una buona squadra, molto fisica. Hanno perso la prima, ma in casa sicuramente saranno un avversario di diverso spessore anche se questo girone, fatta eccezione per il Ceprano che è la mia favorita per la vittoria finale, non vede squadre molto superiori alle altre e quindi ogni partita è aperta".