Notizie
Categorie: Giovanili

Città di Ciampino, il bilancio di Vichi: "Per ora ci siamo"

Il responsabile del settore giovanile agonistico analizza il momento del vivaio aeroportuale



Roberto VichiTra meno di un mese la sosta natalizia darà maggior tempo per riflettere e capire, ma intanto il responsabile del settore giovanile agonistico Roberto Vichi inizia a tracciare un bilancio di come sono andate finora le cose al Città di Ciampino. "In generale siamo abbastanza contenti, per ora ci siamo considerando anche le difficoltà che una società fuori dal Grande Raccordo Anulare può incontrare nell’affrontare due campionati regionali (quelli degli Allievi, ndr) e due Elite (i Giovanissimi, ndr). Bisogna fare l’ultimo saltino di qualità, allenarsi ancor più intensamente durante la settimana e convincersi che si può migliorare ancora". Il responsabile dei giovani ciampinesi entra poi nello specifico cominciando da un gruppo che ha fatto “rumore” nello scorso fine settimana. "I nostri Giovanissimi Elite, allenati da Leonardo Tibuzzi, hanno battuto 2-1 il Tor di Quinto (doppietta di Santoni, poi espulso nel secondo tempo, ndr) al termine di una grande prestazione. E’ una bella soddisfazione per la società, considerando il blasone enorme dell’avversario che non aveva mai perso fin qui. Ma questo successo non dev’essere un punto di arrivo: questi ragazzi devono cercare la continuità a livello di prestazioni perché il gioco è ottimo e hanno le qualità di stare subito dopo le prime tre del girone". Bene anche i Giovanissimi Elite B di Davide Olivetti. "Nell’ultimo turno abbiamo perso 1-0 col Cinecittà Bettini senza meritarlo – dice Vichi – Questi ragazzi hanno grande umiltà e sono capitati in un girone che comprende forse le sette migliori squadre del Lazio, quindi è molto dura, ma se la stanno cavando". K.o. anche gli Allievi regionali B di Gianfranco Di Carlo che hanno perso 3-2 con la capoclasse Real Tor Sapienza. "In questo caso siamo stati penalizzati dall’arbitraggio, ma sono cose che succedono e magari accadranno anche a favore nostro in altri casi. Questo gruppo è un cantiere, ma è formato da ragazzi volenterosi e disponibili che hanno un’ottima guida: sono convinto che nel girone di ritorno saranno una piacevolissima sorpresa". A seguire ci sono gli Allievi regionali di mister Gigi Colantuoni, reduci dallo squillante 5-1 rifilato al Veroli. "Siamo molto vicini alla vetta all’interno di un gruppone di squadre. Questo gruppo ha la possibilità di lottare per i primi posti sia per il valore tecnico che agonistico, ma anche in questo caso serve continuità per riuscire a stare in quelle zone di classifica". Chiusura coi Giovanissimi Sperimentali 2003 di Paolo Landolina. "Hanno fatto un ultimo mese di grande spessore pareggiando con la Roma a Trigoria e poi battendo Tor Tre Teste, Certosa e nello scorso week-end il Bettini 1-0. Un gruppo di giovani calciatori molto tosti che, come gli altri, deve capire ancor di più l’importanza del lavoro settimanale per crescere ancora".