Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Città di Ciampino, la nota del presidente Antonio Cececotto

Il presidente sull'aggressione subìta da mister Baiocco: "Farò tutto quanto è nelle mie possibilità per tutelare i miei tesserati e la mia società"



Antonio Paolo CececottoIeri mattina è stata scritta una pagina nerissima per il calcio dilettante laziale. L’aggressione a mister Enrico Baiocco dopo la gara con il Montespaccato è un atto gravissimo che ha già suscitato solidarietà nei confronti dell’allenatore e stigmatizzazioni dell’episodio a tutti i livelli (o quasi). Il presidente del Città di Ciampino ha prodotto una nota per esprimere lo stato d’animo suo e dell’intera società. «Quanto accaduto ieri sul campo del Montespaccato non posso accettarlo: l’aggressione subita da un mio tesserato, nella fattispecie il mister della prima squadra Enrico Baiocco, ha davvero dell’incredibile. Sono sconcertato da quanto sta accadendo intorno alla mia squadra ed alla mia società. E’ mai possibile che non si possano accettare dei successi cristallini come quelli che sta ottenendo la nostra Promozione che ha guadagnato sin dalla prima giornata di campionato la vetta della classifica con risultati pieni ed in molti casi con differenze abissali? La mia delusione è immensa, continuiamo a subire vessazioni verbali, scritte, fisiche e morali ogni maledetta domenica da parte delle tifoserie ma, fatto ancora più sgradevole, anche da parte dei dirigenti delle società che andiamo ad incontrare. Le quattro “Coppe Disciplina” ottenute negli ultimi tre anni, l’ultima delle quali proprio dalla Promozione, sono l’esatto termometro di come noi intendiamo debbano essere il calcio ed i suoi protagonisti. Non per nulla abbiamo da sempre istituito nel nostro impianto il “terzo tempo”, offrendo alle squadre avversarie a fine incontro un piccolo buffet: questo ci sembra il giusto epilogo di una giornata di sport, qualsiasi sia il risultato. Ora basta. Abbiamo costruito una squadra per vincere e per farlo lealmente, noi i nostri risultati li abbiamo sempre ottenuti sul rettangolo di gioco e non ci è mai servito di intimidire gli avversari con azioni deprecabili ed offensive. Farò tutto quanto è nelle mie possibilità per tutelare i miei tesserati e la mia società». Per quanto riguarda le condizioni di mister Baiocco, la società informa che il tecnico ha riportato la frattura scomposta del setto nasale, ha forti dolori nella zona del volto, ma con grande caparbietà ha deciso di continuare a seguire la squadra sia durante gli allenamenti che nelle prossime partite, previste per mercoledì (gara di Coppa contro il Fontana Liri, andata in trasferta) e domenica (in campionato contro il Team Nuova Florida al “Superga”). Venerdì farà la pre-ospedalizzazione presso la clinica “Aurelia Hospital” e poi lunedì sarà sottoposto a intervento chirurgico.