Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Città di Ciampino, le parole di Alberto Drago: "Bisogna restare con i piedi per terra"

Il ds, dopo aver chiuso l'acquisto di Diego Tornatore, predica calma: "Bisogna fare in modo che tutti si incastri nella maniera giusta"



Il ds del Città di Ciampino, Alberto DragoIl Città di Ciampino chiude la sua campagna acquisti con il botto. A Via Superga approda anche Diego Tornatore, 55 reti nelle ultime 2 stagioni di Eccellenza con la maglia del Colleferro. Buona parte del merito della campagna acquisti biancorossoblu è del neo D.S. Alberto Drago. Che dopo la separazione consensuale della scorsa stagione, è tornato al Città di Ciampino con un altro ruolo: quello di Direttore Sportivo. Dal giorno in cui Antonio Paolo Cececotto ed Alessandro Fortuna lo hanno annunciato, Drago ha lavorato sotto traccia, per portare a Via Superga gli uomini giusti in vista della prossima stagione, che vedrà certamente il club aereoportuale protagonista. 


Alberto Drago - “Ringrazio i presidenti Cececotto e Fortuna per avermi messo nelle condizioni di lavorare al meglio – ammette Alberto Drago-. Il mio primo obiettivo dopo aver ricevuto l’incarico di Direttore Sportivo, è stato quello di individuare il tecnico che avrebbe fatto al caso del Città di Ciampino. Da qui la scelta di assumere alla guida della squadra un allenatore dalle qualità e capacità di Enrico Baiocco. – Prosegue il dirigente ciampinese -. Una volta scelta la conduzione tecnica, dietro le indicazioni di Baiocco ho cercato di individuare i giocatori che avrebbero fatto al caso nostro. La strada, devo essere sincero è stata spianata dal lavoro fatto negli anni precedenti dalla società. Tutti i giocatori giunti in questa sessione di mercato al Città di Ciampino, provengono da campionati superiori. Scegliere una squadra che gioca il campionato di Promozione, il primo di livello regionale, sta a significare, che i miei presidenti hanno lavorato bene nel tempo, assicurando a tutti coloro che sono passati per Via Superga serietà e competenza”.

Piedi per terra - Nonostante una sontuosa campagna acquisti coadiuvata anche dal Direttore Generale Giuseppe Paci, dall’alto della sua esperienza Alberto Drago resta con i piedi per terra e non si lascia a voli pindarici: “Non si vince nel calcio solo con i nomi o con il mercato, di casi ce ne sono innumerevoli. Bisogna far in modo che tutto si incastri nel verso giusto. Restare con i piedi per terra e dimostrare sul terreno da gioco, in ogni gara il nostro valore. Se si vuole ottenere un risultato positivo nella nuova stagione, dobbiamo solo lavorare sodo, in campo e fuori”.