Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Città di Ciampino, parla Ciucani: "Gran vittoria con la Valle del Tevere"

Il centrocampista classe '94 commenta così la vittoria che ha portato la formazione di Baiocco ai quarti di Coppa Italia



Il Città di Ciampino avanza nella Coppa Italia di Promozione: grazie al “bis” del 2-1 dell’andata, la squadra di mister Baiocco ha violato anche il campo della Valle del Tevere. «E’ stata una gran vittoria – dice il centrocampista classe 1994, Jacopo Ciucani – perché di fronte c’era un avversario di spessore e il risultato dell’andata non ci dava certezze. ©polisportivacittàdiciampinoLa gara è stata molto tesa perché la posta in palio era alta, siamo contenti di essere riusciti a qualificarci. Dopo il gol del vantaggio siglato da Tornatore su calcio di rigore nel primo tempo, la Valle del Tevere è rimasta in nove uomini in avvio di ripresa, ma ci ha sorpreso sull’unica nostra disattenzione segnando il gol dell’1-1. A quel punto ci siamo guardati in faccia consapevoli della nostra forza e grazie alla rete di Tornatore a un quarto d’ora dalla fine abbiamo messo al sicuro la qualificazione». Una vittoria arrivata dopo un “filotto negativo” in campionato che aveva fatto crescere la tensione. «Eravamo reduci da un solo punto nelle ultime tre gare e quindi questo successo ci regala entusiasmo e serenità» spiega Ciucani che comunque già è proiettato oltre. «Con la testa siamo già a domenica mattina, quando al “Superga” arriverà il Tormarancio ultimo della classe. Non guardiamo mai alla classifica dell’avversario e non lo faremo domenica: ciò che conta è portare a casa il risultato pieno e tornare a rincorrere una Lepanto che finora ha tenuto un ritmo altissimo. Noi, però, siamo fiduciosi di poterli riacciuffare». Il giovane centrocampista sta trovando un discreto spazio nell’ultimo periodo, segno evidente della fiducia che mister Baiocco ripone in lui. «Mi sono sempre impegnato al massimo negli allenamenti e ora il tecnico mi sta utilizzando con continuità – conferma Ciucani -, ovviamente sono felice perché non è semplice ritagliarsi spazio in una squadra così forte ed è un orgoglio giocare al fianco di giocatori di grande livello come quelli che compongono la rosa del Città di Ciampino»