Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Città di Ciampino, parla Pedrocchi: “Magari il double, ma l’importante è volare in Eccellenza"

L'esterno: "Ho trovato veramente un bell’ambiente ed un centro sportivo, il Superga, come pochi ce ne sono nel Lazio"



Image titleE’ giunto al Città di Ciampino nel corso del mercato estivo, Alessandro Pedrocchi. Fortemente voluto da mister Baiocco che lo ha avuto alle sue dipendenze a Colleferro. L’ex ala sinistra lepina è stato tra l’altro il “man of the match” della finale di Coppa Italia di Eccellenza, conquistata dal Colleferro lo scorso anno. Colui che ha siglato il gol decisivo, una sorta di amuleto che il mister ha rivoluto nella sua nuova esperienza al Città di Ciampino.

Pedrocchi - 26 anni, classe ’87 predilige giocare da esterno sinistro, ma all’occorrenza può giocare anche da centrocampista. E’ questo il ruolo dell’ex Colleferro che in passato ha giocato per ben 4 stagioni alla Lupa Frascati. Queste le sue prime parole da giocatore del Città di Ciampino: “Ho trovato veramente un bell’ambiente ed un centro sportivo, il Superga, come pochi ce ne sono nel Lazio. La squadra creata dalla società è di ottima qualità, conosco gran parte dei nuovi acquisti, quindi problemi di ambientamento non dovrei averne. Il mio scopo sarà quello di realizzare più gol possibili ed aiutare i miei compagni a centrare l’obiettivo che ci accomuna:  portare il Città di Ciampino in Eccellenza. Con il roster allestito dal presidente Cececotto non ci si può certo nascondere, partiamo ai nastri di partenza in pole-position. Puntiamo a vincere campionato e coppa, il double sarebbe il massimo, ma non dobbiamo perdere di vista il nostro vero obiettivo: quello di salire in Eccellenza”. <

Preparazione – Il Città di Ciampino si riunirà nel pomeriggio del 13 agosto presso il Centro Sportivo Superga, per iniziare la preparazione, dove dal 16 agosto inizieranno i doppi turni di seduta, mattina e pomeriggio.