Notizie
Categorie: Giovanili

Città Di Ciampino, scuola calcio al via

Gli aeroportuali celebrano come da tradizione il suo 18 settembre, giorno scelto storicamente per l’apertura della Scuola calcio che ricorda allo stesso modo il giorno di qualche anno fa dell'inaugurazione di un "Superga" rifatto nel manto e nell'impianto



Festa di apertura della scuola calcioUn grande pomeriggio all’insegna del calcio e della solidarietà. Il Città di Ciampino celebra come da tradizione il suo 18 settembre, giorno scelto storicamente per l’apertura della Scuola calcio che ricorda allo stesso modo il giorno di qualche anno fa dell’inaugurazione di un “Superga” rifatto nel manto sintetico e nell’impianto. "C’è sempre una grande emozione quando ci approcciamo a questa giornata – spiega il direttore tecnico del Città di Ciampino Claudio Peroni, una delle colonne del club aeroportuale – A partire dalle ore 17 tutti i nostri ragazzi, dagli Esordienti 2003 fino ai Piccoli Amici, sfileranno davanti alla tribuna assieme ai loro tecnici e ci sarà un ideale passaggio di consegne proprio tra il gruppo “maggiore” della Scuola calcio e quello dei 2002, appena passato nell’agonistica. Anche quest’anno ripartiamo con slancio ed entusiasmo, consci di essere diventati una realtà che attira genitori anche da Velletri o Genzano, solo per fare qualche esempio: segno di un lavoro certosino fatto con passione e professionalità". Al fianco di Peroni ci saranno il responsabile tecnico Simone Santoni, il coordinatore tecnico Davide Olivetti e il responsabile dell’attività motoria Giuseppe Porcella oltre all’esercito di tecnici che guideranno i vari (numerosissimi) gruppi. Peroni fissa poi i momenti “salienti” della stagione della Scuola calcio. "Ci saranno numerosi appuntamenti, ma i più importanti saranno sicuramente i tornei da noi organizzati, vale a dire il “Cececotto” e lo “Sciotti” di dicembre e il “Graziani” di maggio-giugno, e anche quelli “esterni” che faremo nella parte finale di stagione". Alle 18, poi, il calcio diverrà solidarietà con “La partita del cuore – Tutti uniti per Leo”, un match che vedrà protagonisti diversi volti noti del mondo del calcio (tra cui Vincent Candela, Ciccio Cordova, Aparecido Cesar, Roberto Muzzi ed Ernesto Alicicco), della musica (come Giuseppe Salsetta) e dello spettacolo (Primo Reggiani, Gabriele Marconi e Anthony Peth). Un’occasione per raccogliere fondi da destinare alla famiglia di Leonardo Di Ceglie, un bambino residente a Ciampino e affatto da una grave malattia. La partita amichevole è organizzata dalla Assocentauricalcio e prevederà anche la presenza della Lamborghini e della Banda Musicale della Polizia di Stato.