Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Civitavecchia, l'analisi dopo il pari di domenica. Insogna: "Sono arrabbiato, troppi errori sotto porta"

Il ds Smacchia: "L'arbitro ci ha penalizzato non facendo rientrare in campo Roccisano"



Ottavio Insogna, tecnico del CivitavecchiaÈ stata una partita sul limite dello spettacolare quella contro il Real Monterosi di mister Alberto Savino. Il punto che porta la "Vecchia" a quota 4 può essere anche graditamente accolto in casa nero azzurra, poiché si poteva vincere si, ma dopo il penalty trasformato da Mario Artistico, lo spettro della prima sconfitta stagionale ha aleggiato minaccioso sullo stadio Giovanni Maria Fattori.Il direttore generale del club Ugo Fronti fa i complimenti al Real Monterosi e si lascia scappare un sorriso, il Civitavecchia ha superato indenne due esami importanti."È un 2-2 bizzarro per come è maturato, certo va detto che dinanzi avevamo una squadra davvero sontuosa con giocatori esperti e preziosi per la categoria". Appare soddisfatto Ivano Iacomelli: "Ho visto un Civitavecchia determinato, ben messo in campo, il risultato è frutto anche di una serie di episodi che ci hanno un po' penalizzato, questo è il calcio". Marcello Smacchia ds tirrenico comprende che la sua squadra ha raccolto un buon punto, ma mastica amaro soprattutto per la situazione di gioco verificatosi in occasione della rete di Polani."L'arbitro non ha consentito a Roccisano di rientrare tempestivamente in campo, si è preso goal quando eravamo in 10 e con un centrale forte di testa in meno a tenere a bada proprio lo stesso Polani, che poi proprio con un'inzuccata ha pareggiato i conti". Chiude il cerchio mister Ottavio Insogna: "Sono furente, alla squadra rimprovero la mancanza di concretezza nel primo tempo, dove abbiamo creato 7 situazioni da rete prima del vantaggio siglato da Giambi. Poi dovevamo raddoppiare, ed almeno 2 opportunità nitide i ragazzi le hanno create, è nostro obbligo colmare tale lacuna, ciò nonostante ho visto una squadra in crescita".