Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Civitavecchia, La Sabina, Ladispoli e Città di Fiumicino: bisogna ripartire

Le due capolista sono reduci dall'eliminazione in coppa. Le squadre di Solimina e Scudieri, a loro volta, vogliono tornare ai tre punti



Il Civitavecchia ospita il CreCasLeader in campionato, già fuori in Coppa Italia: è questo il curioso destino che accomuna La Sabina e Civitavecchia. Se i gialloneri sono reduci da un ko pesantissimo contro un avversario di spessore come il Città di Ciampino, più rumore ha fatto l’eliminazione dei nerazzurri con l’outsider Tolfa, trascinata da Mirko Bentivoglio. Entrambe, dunque, cercheranno un riscatto in questa quarta giornata, ma gli avversari non saranno agevoli. La formazione di Gentili ospita una Vigor Acquapendente a sei punti, ma con una gara da recuperare, che al momento non sta deludendo le attese. I padroni di casa dovranno subito assorbire la debacle del Superga, che ha pesato sul morale (tra l’altro dovranno scontare le squalifiche a tempo del tecnico Gentili e di Gioacchino Amoroso, out fino al 16 ottobre) e ripartire sulla scia di quanto fatto fino a mercoledì. Discorso simile per il Civitavecchia, con Cesaro e compagni che se la vedranno con il CreCas di Fazzini, formazione che a dispetto di una rosa di livello stenta ancora a decollare ed è reduce dal ko interno con il Montefiascone. Vuole tornare ai tre punti lo Sporting Città di Fiumicino imbattuto, ma in cerca di continuità: di fronte il Montecelio del “Papero” Antonini, che non ha nulla da perdere in casa contro una delle corazzate del campionato. Trasferta non semplice per il Ladispoli, che dopo il ko con il La Sabina, deve dimostrare di aver imparato la lezione: tante le ingenuità difensive che sono costate care. L’avversario di domani, l’Atletico Vescovio, però, non è da sottovalutare e ha ottenuto tre pareggi in campionato, tutti per 1-1. Di certo l’undici di Galli non farà sconti e cercherà di fare uno sgambetto anche alla squadra di Solimina, dopo aver già rallentato il Città di Fiumicino. Una settimana fa la Nuova Monterosi ha centrato il suo primo successo, adesso cerca conferme in casa con il Fonte Nuova, reduce da una partenza assolutamente incoraggiante. Punti salvezza in palio in FregeneBoreale e MonterotondoTolfa: sulla panchina eretina ci sarà il ritorno di Manolo Liberati, che cercherà di ripetere quanto di buono fatto vedere lo scorso campionato. Chiudono il turno MontefiasconeAlmas e Grifone MonteverdePro Calcio Tor Sapienza: la formazione viterbese è reduce da due belle vittorie e cerca il terzo acuto. Nell’altra sfida Cristiano Di Loreto cercherà il primo successo in trasferta; il Grifone di Sgherri, che sta dimostrando problemi ad andare in gol (solo una rete segnata in tre gare) ha bisogno di iniziare a macinare punti salvezza per non rimanere già attardato in fondo.