Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Civitavecchia, parla Fronti: "Tante difficoltà, ma allestiremo una rosa competitiva"

Il direttore generale: "Il progetto dei ragazzi nostrani da impiantare stabilmente nel gruppo dell'Eccellenza è una priorità per la proprietà"



Il dg del Civitavecchia, Ugo Fronti foto © trcgiornale.itLa marcia di avvicinamento in vista della preparazione al campionato di Eccellenza edizione 2014-2015 prosegue, il Civitavecchia smania per togliersi e contestualmente dare soddisfazioni ai propri tifosi. Il direttore generale dello storico club cittadino Ugo Fronti, illustra ciò che sta accadendo riguardo le vicende inerenti la prima squadra e la Juniores.

"Come noto, la prima squadra pur tra le solite complicazioni, é stata iscritta al campionato di Eccellenza, ora in simbiosi con Smacchia e mister Insogna stiamo coordinando le operazioni in uscita ed in entrata per allestire una rosa competitiva".

Mentre Fronti in questi giorni si sta adoperando, con ottimi risultati, per preservare i pregiati giovani della "cantera" all'interno dell'alveo nero azzurro, parallelamente sonda il mercato romano, alla ricerca di un regista o play dal nobile profilo calcistico."Il progetto dei ragazzi nostrani da impiantare stabilmente nel gruppo dell'Eccellenza è una priorità per la proprietà, chiaramente, noi come Civitavecchia Calcio non vincoliamo nessuno, chi vuole lasciare la società può farlo senza problemi, vogliamo atleti desiderosi di indossare la maglia nero azzurra con grande senso di appartenenza, é la nostra filosofia". 

Uno sguardo attento poi il Dg lo volge alla Juniores che é stata, e al gruppo nuovo, in via di formazione, che inizierà la preparazione l'1 Settembre:"Valle ha lasciato dopo aver svolto insieme ai ragazzi un lavoro davvero egregio, siamo orgogliosi del nostro gruppo Juniores". 

La seconda squadra del club ora ripartirà da Patrizio Tossio, é lui il nuovo mister, Fronti lo accoglie così:"Persona di qualità, l'obiettivo stagionale é formare accuratamente calciatori funzionali alla prima squadra, nel campionato Juniores regionale miriamo ad un piazzamento ambizioso, anche se non é un assillo, dobbiamo lavorare essenzialmente per costruire in prospettiva".