Notizie
Categorie: Dilettanti

Colle di Fuori, Pinci: "Sette punti nelle ultime tre gare"

Il club del massimo dirigente Di Martino e del presidente onorario Di Stefano comincia a carburare, domenica ha strappato la sua 4° vittoria stagionale



Augusto Pinci Il Colle di Fuori comincia a carburare. Il club del massimo dirigente Antonio Di Martino e del presidente onorario Roberto Di Stefano ha strappato la sua quarta vittoria stagionale nel match interno di domenica scorsa contro la Borghesiana. Il 2-1 finale non racconta in pieno la bella prestazione degli uomini di mister Mimmo Tripodi, ma comunque è importante per consentire al Colle di Fuori di avanzare in classifica. "A fine primo tempo eravamo sotto, ma dopo aver subito un gol strano su un tiro-cross da calcio di punizione e comunque dopo aver fatto sempre noi la gara". L’inizio dell’analisi è del 35enne esterno di centrocampo Augusto Pinci, autore del gol decisivo dopo il pareggio realizzato da capitan Giovannetti. "Nel secondo tempo abbiamo avuto la reazione giusta ad un risultato che non meritavamo e alla fine abbiamo vinto. Il mio gol? Un triangolo con Pucci e un pallonetto sul portiere avversario, sono felice perché è valso un successo importante". Che permette al Colle di Fuori di agganciare in classifica i “cugini” del Rocca Priora. "Sicuramente ci facciamo caso, è inutile negarlo – ammette Pinci – perché c’è un’accesa rivalità sportiva. E tra tre settimane ci sarà lo scontro diretto… Al di là del derby che arriverà, siamo in un buon momento: veniamo da sette punti nelle ultime tre partite, segno che la squadra si sta conoscendo e comincia a girare". Nel prossimo turno il Colle di Fuori sarà atteso dal duro scontro sul campo della Cavese, attuale terza della classe dietro alle battistrada Atletico Morena e Real Rocca di Papa. "Ho giocato due anni lì e sicuramente troveremo un ambiente caldo e un campo difficile. Tra l’altro pare che gli avversari stiano rinforzando l’organico con nomi altisonanti come quelli di Giacchè e Matozzo, ma il Colle di Fuori andrà a giocarsi le sue possibilità e non parte certamente battuto. Puntiamo a fare risultato". La conclusione di Pinci è sui possibili sviluppi della stagione. "Dobbiamo cercare di entrare tra le prime cinque, ne abbiamo i mezzi".