Notizie

Colonna, Greci: "L’obiettivo dei Giovanissimi è migliorare"

Le parole del tecnico dei Giovanissimi provinciali fascia b in vista del difficile match contro l'Accademy



Colonna foto © Paolo LoriE’ una delle novità tecniche della stagione del settore calcio della Ssd Colonna. Salvatore Greci è un allenatore che a livello di settore giovanile ha bisogno di pochissime presentazioni. E’ stato su panchine importanti come quelle di Lodigiani, Frascati, Grottaferrata fino alla Juniores nazionale del Cynthia nella stagione passata. "In estate mi era stato prospettato un importante progetto che probabilmente mi avrebbe coinvolto a livello di prima squadra – rivela il tecnico -, ma poi non se n’è fatto più nulla. Così avevo deciso di prendermi qualche mese di stop, invece un paio di settimane fa è arrivata la chiamata di Giulio Cascioli, che conosco da tempo, e ho accettato di approdare al Colonna". Dalla Juniores nazionale ai Giovanissimi provinciali fascia B: mister Greci, evidentemente, non ha dato peso alla diversa categoria e allo spessore del “materiale umano” a sua disposizione. "Ho deciso di tuffarmi in questa avventura, anche se sapevo che le difficoltà sarebbero state molteplici". E infatti i primi giorni di lavoro hanno confermato che il gruppo dei Giovanissimi fascia B del Colonna deve migliorare parecchio: nell’ultimo turno la squadra ha perso 4-0 sul campo del Tor Vergata terzo della classe. "Qualche piccolo passo in avanti rispetto ai primi giorni si è notato anche se è ancora troppo poco. Gli avversari avevano sicuramente una buona squadra e hanno alternato due portieri molto validi. Nel nostro gruppo manca forse qualche punto di riferimento importante, dei ragazzi che possano trascinare anche gli altri. Ma cercheremo comunque di fare il meglio". Il Colonna ora prepara un’altra sfida difficile contro l’Academy Fc. "Non sarò presente domani per via di un impegno personale concordato prima del mio approdo al Colonna, mi auguro di poter avere notizie di passi in avanti da parte dei ragazzi. C’è tanto da lavorare: il gruppo deve crescere dal punto di vista della concentrazione durante gli allenamenti, poi ci sono delle lacune tecniche e tattiche su cui bisogna apportare correttivi. Per questo – conclude Greci - il nostro obiettivo stagionale non è di classifica, quanto di puro miglioramento".