Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Colpaccio del CreCas, che espugna il "Cetorelli" di Fiumicino con Pangrazi e Saliou

Macaluso accorcia le distanze, ma lo Sporting deve inchinarsi



8a Giornata - 26 ott 2014
1 - 3

MARCATORI Pangrazi 12' pt, Saliou rig. 3' st (C), Macaluso 10' st (SCF), Pangrazi 42' st (C).   

SPORTING CITTÀ DI FIUMICINO Chessa, Di Menico, Pompei, Paoliello, Palermo, Commentucci, Marzi (6' st Di Meglio), Bufalini, Ponzio, Pennacchia (6' st Macaluso), Mambrini (36' st Cuomo) PANCHINA Giacchetti, Gentili, De Franco, Della Vecchia ALLENATORE Scudieri 

CRECAS CITTÀ DI PALOMBARA Lauri, Tocci, Pasquarelli (16' st Cupelli), Hrustic, Corsi, Passiatore, Persichetti, Simone, Pangrazi, Saliou, Pangallozzi PANCHINA Alessandri, Riccioni, Palmieri, Gonini, Tancredi, Serini ALLENATORE Berti 

ARBITRO Pavia di Roma 2 

ASSISTENTI Pantano di Frosinone e Tempestilli di Roma 2 

NOTE Ammoniti Di Menico, Commentucci, Lauri, Corsi, Persichetti, Pangallozzi. Angoli 5 - 2. Rec. 1' pt, 3' st.  

Angelo Pangrazi, doppiettaNell'ottava giornata valevole per il Campionato di Eccellenza, il CreCas Città di Palombara espugna il “Vincenzo Cetorelli” con un sonoro 1 a 3 ai danni dello Sporting Città d Fiumicino, fino ad oggi in testa al girone A. In un turno pieno di risultati a sorpresa, la squadra di Manrico Berti, reduce dalla pesante sconfitta contro il Trastevere e dal pareggio con il Civitavecchia, rialza la testa in un campo difficile, dove gli aeroportuali erano rimasti imbattuti, piazzandosi in  quinta posizione in classifica a soli 5 punti dalla prima. Gli ospiti sono propositivi fin dai primi minuti: al 12' Saliou calcia una punizione direttamente verso la porta, e la respinta corta di Chessa favorisce Pangrazi, che deve solo spingere la sfera in rete per lo 0 a 1. Immediata la reazione dei padroni di casa, con Pompei che al 25' si invola sulla corsia di sinistra arrivando in profondità e servendo indietro Pennacchia, la cui conclusione quasi dall'altezza del dischetto viene vanificata da Lauri, che prima devia sul palo e poi blocca il pallone. Al 40' si cerca ancora il pareggio: Palermo parte dal corner indirizzando verso il secondo palo, dove svetta Marzi che non centra la porta. Dopo i consueti 15' di break, al 2' Saliou, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, crossa al centro dell'area, dove Corsi viene atterrato da Commentucci: per Pavia di Roma 2 è calcio di rigore. A posizionarsi sul dischetto è Saliou, che piazza alle spalle dell'estremo difensore di casa per il raddoppio rossoblu. Ma la compagine di Scudieri accorcia le distanze appena 7' più tardi, quando Macaluso ha la meglio in una situazione confusionaria dell'area avversaria  e infila in rete per il provvisorio 1 a 2. I sabini si fanno avanti al 16' con Saliou al 16' e al 20', una volta costringendo Chessa alla respinta e la seconda volta sfiorando l'incrocio dei pali con una conclusione da posizione defilata. Lo Sporting Città di Fiumicino non ci sta e si rende pericoloso al 32', quando la punizione tesa di Palermo viene deviata da Passiatore, permettendo a Ponzio di tentare a due passi dalla porta, spedendo fuori clamorosamente. Minuti conclusivi al cardiopalma. Al 40' Di Meglio beneficia di un calcio piazzato dal limite, provando un destro a giro velenoso, che Lauri alza sulla traversa. 2' dopo però, dalla parte opposta del campo, contropiede con l'intuizione di Saliou che lancia Pangrazi, il numero nove aggancia, porta avanti la sfera, e con un delizioso pallonetto supera Chessa sigillando il match. Al 46' i padroni di casa rischiano di subire il poker, quando Saliou scende sulla fascia destra e dal fondo sforna l'assist per Persichetti, che, a porta vuota, spreca incredibilmente mandando fuori. Dopo il 3' di recupero, è il CreCas Città di Palombara a festeggiare.