Notizie
Categorie: Giovanili - Juniores

Colpaccio del Ladispoli in casa del Villanova: decide Levano

I ragazzi di Dolente escono dal "Ferraris" con i tre punti



9a Giornata
0 - 1

MARCATORE Levano 41' st (L) 

VILLANOVA Vitali, Della Porta (6' st Garritano), Marchini (41' st Lucci), Cicchinelli, Viscuso, Mazzei, De Angelis Daniele (22' st De Dominicis), Paolacci (16' st Golia), De Angelis Daniel, Ugolini, Ruggiero PANCHINA Bambino, Cimaglia, Placidini ALLENATORE Volpe 

LADISPOLI Basili, D'Alberti (24' st Collepiccolo), Casillo, Giannattasio, Polistena, Levano, Gatti, Morasca (1' st Di Carlo, 39' st Petrone), Cassi, Mariani (44' st Peluso), Scaramozzino (30' st Demacchi) PANCHINA Molinari, Ricci ALLENATORE Dolente 

ARBITRO Ferrara di Roma 2 

NOTE Ammoniti Della Porta, Paolacci, Levano, Scaramozzino. Angoli 4-5. Rec. 0' pt – 5' st.    

Una foto prima dell'avvio della garaQuello del “Ferraris” è un verdetto deciso durante gli ultimissimi minuti di gioco della nona giornata di campionato: Levano firma, al 41', la vittoria dei lidensi che lascia l'amaro in bocca al Villanova di mister Volpe, bloccato a quota 16 punti. Passando alla cronaca, al 12', Ugolini serve Daniel De Angelis che trova la pronta risposta di Basili, mentre gli ospiti si propongono con Mariani che, su calcio di punizione, non apre le marcature. Botta e risposta tra Villanova e Ladispoli che giocano una gara equilibrata e dominata a fasi alterne. Paolacci spara alto al 18', poi i tiburtini si calano nuovamente in profondità con Ugolini, autore di un destro troppo alto per dar filo da torcere a Basili: Marchini ci riprova senza prendere la mira. I lidensi di mister Dolente hanno una buona opportunità per aprire le danze su una punizione dalla trequarti: Mariani si incarica della battuta e non pesca l'inserimento in area di Polistena davvero per un soffio. E' il turno di Morasca che cerca Scaramozzino, ma Vitali è abile ad anticipare; l'ultimo acuto prima dell'intervallo è di marchio locale e vede protagonista Daniele De Angelis che trova i guantoni dell'estremo difensore avversario. La ripresa si apre con un salvataggio del portiere di casa ai danni di Levano, desideroso di rompere il ghiaccio, mentre sul fronte opposto, Ruggiero, servito da Daniele De Angelis, non batte Basili. I padroni di casa sono pericolosissimi con Marchini che, su assist da calcio d'angolo di Daniele De Angelis, svetta di testa senza insaccare, poi ancora Daniel De Angelis serve Mazzei, tiro centrale del calciatore tiburtino e parata dell'uno ospite. Dopo i buoni propositi di Gatti, pericolosissimo di testa, il Ladispoli insacca la rete della vittoria: calcio di punizione di Cassi e zuccata vincente di Levano che, al 41', intasca i tre punti. I tiburtini di mister Volpe hanno la possibilità di trovare la rete del pareggio con Ugolini che, su calcio piazzato, però spara alto e non cambia quindi il risultato finale.