Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Colpaccio esterno del Cassino in rimonta con Lucchese, Perrotti e Giglio

La Nuova Itri si era portata in vantaggio dopo sedici minuti con Mastroianni, poi ha dovuto arrendersi



NUOVA ITRI   - CASSINO CALCIO  1-3  

MARCATORI
16’ pt Mastroianni (NI), 43’ pt Lucchese (C), 23’ st Perrotti (C), 40’ st Giglio (C). 

NUOVA ITRI Capotosto, Schiano (30’ st Calemme), Accongiagioco, Grassi (34’ st Coppolella), Mastroianni, Fiore, Di Paola, Vezzoli (7’ st Festa), Di Roberto, Limone, Emma. PANCHINA Frascogna, Gaudiano, Raffaelli, Pannozzo, D’Elia. ALLENATORE Parisella. 

CASSINO Agostini, Gennari, Santilli, Terra, Lucchese, Mercurio, Salemme (19’ st Radu), Corsale, Calcagni (22’ st Perrotti), Belmani (32’ st  Di Vito), Giglio. PANCHINA Parravano, Oriente, Shabanaca, Prisco. ALLENATORE Grossi. 

ARBITRO Sig. Zuffada di Sulmona. 

ASSISTENTI Verolino e De Carolis di Ciampino. 

NOTE Espulsi al 39’ pt Di Paola (NI) per proteste ed al 3’ st Santilli (C) per somma di ammonizioni. Ammoniti Schiano, Grassi, Corsale, Calcagni, Perrotti. Recupero 1’ pt – 4’ st.  

L'abbraccio del Cassino dopo il gol di Perrotti (foto Facebook)Tanto gioco, tanto agonismo, ma anche tanto nervosismo in campo nel match di alta classifica andato in scena al “Comunale” di Itri. Una partita sentita sia in campo che sugli spalti, giocata a viso aperto da entrambe le parti e chiusa dal Cassino, più cinico e più determinato rispetto ad un Itri bravo ad andare in vantaggio, ma non a saperlo gestire. A farsi subito in avanti è la compagine del tecnico Grossi, ma la retroguardia itrana chiude bene gli spazi rilanciando poi Emma e Di Roberto in avanti. A sbloccare il risultato sono proprio i padroni di casa, al 16’, con Mastroianni che, dopo la rete in Coppa Italia con il Nettuno di mercoledì scorso, si toglie la soddisfazione di un’altra marcatura. Galvanizzata dal vantaggio la squadra di Parisella si porta tutta in avanti e sfiora, sei minuti più tardi, il raddoppio con Di Paola contro il quale è un reattivissimo Agostini a negare la gioia del gol. Al 28’, dalla parte opposta del rettangolo di gioco è Corsale a calciare di poco oltre la traversa. Il Cassino aumenta la pressione e nel contempo in campo scende anche tanto nervosismo. Al 35’ si sfiora la rissa ed a farne le spese è Di Paola a cui il direttore di gara anticipa la doccia lasciando gli itrani in inferiorità numerica. Ne approfitta il Cassino che dà vita ad un forcing per tutti i minuti finali del tempo sfiorando il gol con Belmani e, al 43’, riportando il risultato in parità con un tiro sul secondo palo di Lucchese. Nella ripresa, il direttore di gara ristabilisce la parità numerica in campo andando ad espellere Santilli. I toni però non mutano rispetto al primo tempo ed è il nervosismo a farla da padrone in campo. I padroni di casa ci provano con Emma e con Limone a cui ben si oppone Agostini, ma, a cambiare di nuovo il risultato, ci pensa il neo entrato Perrotti, al 23’, portando il Cassino in vantaggio. Mentre la squadra di casa al 35’ colpisce il palo con Di Roberto, è ancora il Cassino a gonfiare la rete con un bel tiro di Giglio cinque minuti più tardi. Il Cassino scavalca così l’Itri e si porta a quota 15 in classifica.