Notizie
Categorie: Dilettanti

Colpo esterno del Real Rocca di Papa con Brunetti

Brunetti nel finale di gara sigla il gol che condanna al secondo ko di fila lo Sporting Torbellamonaca



3a Giornata
0 - 1

MARCATORE 43' st Brunetti 

SPORTING TORBELLAMONACA Morelli, G. Valentino (11' st Galasso), Remiddi, Bracony, S. Vernile, Marconi, Scuotto, Cesari, Giusto (18' st Abatecola), Mollica (26' st Ciancamerla), A. Vernile PANCHINA Magretti, Passeri, Mazzei, Taglieri ALLENATORE Fiaschetti 

REAL ROCCA DI PAPA Di Giammarco, Mecozzi, Angelucci, Ciavatta (17' st Emili), Vitiello, Zitelli, Gatta, Brunetti, Pierluigi (39' st Mariotti), Lucatelli, Fei (1' st Aiuti) PANCHINA Palozzi, Amantini, Nati, Lesi ALLENATORE Trinca 

ARBITRO Sforza di Tivoli 

NOTE Espulso al 22' st Cesari (S) per doppia ammonizione 

Un'azione di giocoViaggia a punteggio pieno il Real Rocca di Papa, che ottiene la terza vittoria imponendosi tra le mura dello Sporting Torbellamonaca. Nulla da fare per il team di Fiaschetti, sceso in campo col 4-3-3, che non riesce a ripetersi dopo la vittoria a Colle di Fuori ed incappa nella seconda sconfitta casalinga di fila. Avvenimento curioso in avvio di gara: Vitiello non riesce a togliersi un orecchino ed è quindi costretto ad accomodarsi fuori dal campo finché non risolve l'imprevisto, costringendo i suoi ad iniziare la partita in dieci contro undici; il numero 5 rientra comunque nel rettangolo verde una manciata di minuti dopo il fischio d'inizio. Il primo tentativo è del Real, al 18', con una punizione rasoterra di Brunetti che termina tra le braccia di Morelli. La replica dello Sporting arriva al 37', quando Mollica fa partire un bel cross e Bracony di testa, da buona posizione, manca di poco il bersaglio. Al 41' Pierluigi libera il sinistro e da posizione defilata spedisce fuori, non di molto; poco dopo è il compagno di squadra Gatta a cercare la rete, con un'incornata sugli sviluppi di una punizione, ma la traiettoria è centrale e Morelli blocca. E' l'ultimo tentativo di un primo tempo equilibrato ma con poche emozioni, che termina a reti bianche. Anche nella seconda frazione di gioco il primo tentativo è del Real: al 10', su punizione dalla sinistra, l'incornata di Vitiello colpisce la traversa. Sull'altro fronte, al 12', corner di Giusto che fa partire il cross, Marconi schiaccia di testa e trova la deviazione in tuffo di Di Giammarco. Al 20', su punizione di Mollica, è il neo entrato Abatecola a colpire di testa e la sfera finisce di poco alta. Due minuti dopo, Cesari commette un fallo nella propria trequarti e si becca la seconda ammonizione, lasciando i suoi in dieci. Nonostante l'inferiorità numerica dello Sporting, la gara è ancora equilibrata. Al 31' Scuotto prova il destro da fuori area, ma non riesce ad angolare e Di Giammarco blocca. Poco dopo, veementi proteste degli ospiti, che si vedono interrompere dall'arbitro un contropiede (due contro uno) per sospetta posizione di fuorigioco. Al 43' arriva l'episodio decisivo: Brunetti sfrutta una respinta della difesa avversaria e tira al volo da fuori area realizzando un gran gol. Gli arancio-neri provano il forcing ma senza ottenere gli effetti sperati e così il Real Rocca di Papa sale a quota 9 punti in classifica, ritrovandosi in vetta assieme all'Atletico Morena. L'ultima volta in cui lo Sporting Torbellamonaca perse due gare di fila in casa risaliva al dicembre 2013 (campionato di Seconda Categoria), quando venne battuto da Atletico Morena e Torre Angela.