Notizie
Categorie: Altri sport

Comitato Italiano Paralimpico, arriva l'evento promozionale dell'anno "Believe to be alive"

La sera del 3 ottobre, presso l'Hotel Cavalieri Hilton, avrà luogo il Paralympic Award: saranno premiati atleti, tecnici, giornalisti e istituzioni



Image titleE' intitolata "Believe to be alive", "credi per sentirti vivo" l'evento ideato dal Comitato Italiano Paralimpico in collaborazione con il Vaticano e l'INAIL, a Roma, dal 3 al 5 ottobre prossimi. La sera del 3 ottobre, presso l'Hotel Cavalieri Hilton, avrà luogo il Paralympic Award, in occasione del quale saranno premiati atleti, tecnici, giornalisti e istituzioni che si sono distinti nella promozione e diffusione del messaggio paralimpico, mentre nella giornata del 4 ottobre avrà luogo presso la Sala Nervi in Vaticano l'Udienza delle Delegazioni con il Santo Padre, aperta a giornalisti. A Believe to be Alive saranno coinvolti i Comitati Paralimpici internazionali ed i loro campioni, che nella giornata di domenica 5 ottobre, sulla palestra a cielo aperto che sarà allestita per l'occasione, tra Via della Conciliazione e Piazza Pio XII, daranno saggio delle loro capacità e delle enormi potenzialità dello sport per qualsiasi persona disabile, dando concretezza al messaggio di integrazione che lo sport paralimpico racchiude. Testimonial dell'evento, Oxana Corso, doppio argento ai Giochi di Londra sui 100 e 200mt e campionessa mondiale sulle stesse distanze a Lione 2013. "L'idea di questo Galà - ha detto Luca Pancalli - è nata con l'intento di coniugare la dimensione valoriale del mondo cattolico con quella del mondo paralimpico, per dire che lo sport aiuta ad avere fede in se stessi. I prossimi 4 e 5 ottobre vorremmo contagiare l'intera società civile con il nostro credo: non guardare a ciò che da disabili non si può più fare ma a ciò che di straordinario, attraverso lo sport, si può di nuovo fare".