Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Compagnia Portuale agli ottavi. L'1-1 elimina la Fortitudo

La formazione guidata da Incorvaia si qualifica in virtù del 2-0 conquistato nel match di andata. Vantaggio ospite dopo appena tre minuti con Biferari, Renzani pareggia subito ma non basta



FORTITUDO ROMA – COMPAGNIA PORTUALE                  1-1

MARCATORI 3'pt Biferari (CP), 12'pt Renzani (F) 

FORTITUDO ROMA Maggini 6, Piccolo 5.5, Lumaca 6, Papaleo 6, Cimini 5.5 (27'st Longo 5 ), Modanesi 6, Campodonico 6(37'st Canofari sv), Nardone 6, Morelli 6, Renzani 6.5, Mazzetti 6 (16'st Camilleri 6) PANCHINA Spinelli, Vespa, Medici, Grifone ALLENATORE Mollicone 

COMPAGNIA PORTUALE Nunziata 6, Mancini 6, Cottuno 6, Gallinari 6 (30'st Poggi sv), Della Camera 6 (9'st Petito 6), Macaluso 6, Ragone 6, Biferari 6.5, Loiseaux 6 (1'st Larosa 6), Bevilacqua 6, Di Gennaro 6 PANCHINA Corradini, Pappalardo, Marri, Cirotto ALLENATORE Incorvaia 

ARBITRO Segatori di Viterbo 5 Assistenti Santo Stefano di Viterbo, Holweger di Aprilia 

NOTE Allontato Mollicone per proteste Espulso Longo (F) al 44'st per gioco scorretto Ammoniti Piccolino, Cimini, Camilleri, Vespa, Della Camera Angoli 3-1 Fuorigioco 4-3 Rec. 1'pt - 4'st

Fortitudo Roma eliminataBuona prestazione della Compagnia Portuale che con il minimo sforzo si aggiudica il passaggio agli ottavi di Coppa Italia eliminando la Fortitudo Roma. Partono forte gli undici di mister Incorvaia che trovano il vantaggio ad appena 3' dal fischio di inizio: cross rasoterra di Loiseaux all 'altezza del dischetto del rigore, la difesa non rinvia, la sfera arriva a Biferari che con un bel tiro di interno destro batte un incolpevole Nunziata. Ma i padroni di casa non stanno a guardare e al 12' trovano il pareggio: Campodonico dalla destra scodella un ottimo pallone sul secondo palo per Renzani che con un bel sinistro al volo spedisce la palla sotto la traversa. Inizio scoppiettante che lascia pensare ad una gara ricca di emozioni, ma complice anche il terreno di gioco, per i restanti minuti succede poco o nulla. Prima dell'intervallo da segnalare solamente una occasione creata da i locali al 41', con una bella giocata di Campodonico, che sfiora il vantaggio calciando di poco sul fondo.

Anche nella ripresa il gioco non decolla. Ancora la fortitudo a provarci al 3' con una incornata di Morelli che termina di poco alta sopra la traversa. La reazione ospite arriva al 25': punizione di Bevilacqua dalla riga di fondo destro, batti e ribatti in area, la palla arriva a Di Gennaro che con il sinistro tira fuori alla destra di Maggini. Nei restanti minuti i oadroni di casa ci provano ma non riescono a pungere con la formazione di Incorvaia che controlla il match fino al 90', guadagnandosi il pass per gli ottavi di finale in virtù del 2-0 dell'andata.