Notizie
Categorie: Dilettanti - Eccellenza

Coppa Italia, finisce 1-1 tra Monterotondo e Almas: Maresca risponde a Romagnoli

Risultato che sta un po' stretto ai biancoverdi, che hanno giocato meglio. Entrambe le formazioni, però, devono crescere tanto



Roberto Romagnoli, autore del gol del momentaneo vantaggioMARCATORI Romagnoli 36’ pt (A), Maresca 8’ st (M) 

MONTEROTONDO Alessandri 6, Palmerini 6.5, Gigliucci 5.5, Brancati 6, Bornivelli 5 (1’ st Migani 6), Politanò 6, Tiscione 5.5 (13’ st Barbetti 6), Colombini 6.5, Mbengue 5, De Dominicis 5.5 (36’ st Provenzano sv), Maresca 6.5 PANCHINA Dalla Lana, Luci, Belli ALLENATORE Fiocchetta 

ALMAS Strukelj 5, Bertini 5.5, Gjeka 5.5, Frioni 6, Crocetti 5, Verdini 6, Braccani 6, Proia 6 (17’ st Muscia 6), Romagnoli 6.5 (16’ st F. Colasanti 5.5), Ippoliti 6.5, Montenero 5.5 (29’ st Incoronato 6) PANCHINA Sestito, Capasso, Manuel Colasanti, Fabio Colasanti ALLENATORE Durante 

ARBITRO Angiolari di Ostia Lido, 5.5 

ASSISTENTI Cazzorla e Ferrari di Aprilia 

NOTE Ammoniti Gigliucci, Colombini Angoli 1-4 Rec. 0’ pt, 4’ st   


Finisce 1-1 al “Cecconi” l'andata del turno peliminare tra Monterotondo e Almas, con gli ospiti che possono avere i rimpianti più grandi per come è andata la gara. Partita brutta e senza grandi emozioni: prima frazione tutta di marca biancoverde, con la squadra di Durante che non crea tantissimo, ma ha quasi sempre in mano il pallino del gioco. Nella ripresa, invece, dopo il pareggio eretino dovuto a un grave errore difensivo di Crocetti e Strukelj, i padroni di casa hanno preso coraggio e fatto qualcosa di più rispetto ai primi scialbi 45'. Di certo entrambe le formazioni devono crescere tanto e correggere i diversi errori visti quest’oggi.     

Primo tempo. E’ l’Almas a gestire maggiormente la palla, ma le occasioni latitano fino al 15’, quando i biancoverdi hanno una grande chance di passare in vantaggio con Ippoliti lanciato a rete: Alessandri a tu per tu con l’attaccante riesce a respingere in uscita disperata, poi il pallone rimpalla sulle gambe di un difensore eretino che per poco non causa l’autogol. Ancora ospiti pericolosi al 33’ con un tiro da fuori area di Romagnoli a lato non di molto. Tre minuti dopo l’Almas passa meritatamente in vantaggio: cross di Frioni dal limite dell’area sul secondo palo dove c’è Romagnoli, dimenticato dalla difesa, che tutto solo di testa mette dentro. Si vede finalmente il Monterotondo allo scadere, con un corner battuto da Colombini, ma Mbengue di testa non trova lo specchio da posizione favorevole.  

Secondo tempo. Nella ripresa sono ancora i biancoverdi a farsi notare per primi al 6’, con la sponda di testa di Romagnoli per Braccani che schiaccia troppo la conclusione e la sfera finisce sul fondo. Due mintui dopo arriva il pareggio dei padroni di casa: clamorosa incomprensione tra Crocetti, che aspettava l’uscita di Strukelj su un pallone innocuo, tra i due si inserisce Mbengue che tocca il pallone di quel tanto che serve a Maresca per metterlo dentro a porta vuota. Il gol sveglia la formazione eretina che al 15’ sfiora il vantaggio; grande progressione sulla destra di Palmerini, che vince anche un rimpallo con Gieka, cross in area per Mbengue che di testa da posizione ravvicinata non trova la porta. La formazione di Fiocchetta a questo punto ci crede e ci prova anche dalla distanza al 20’ con Colombini che non trova di poco la porta. Clamorosa occasione sciupata dall’Almas al 26’, quando Ippoliti in velocità riesce a servire Braccani, che si può involare tutto solo in area, ma perde tempo e cerca di servire un compagno in mezzo all’area toccando debolmente e permettendo alla difesa eretina di liberare. La risposta gialloblu al 29’ con una bella conclusione di Maresca che mette i brividi a Strukelj. Al 36’ azione personale del neo entrato Flavio Colasanti, che tira dal vertice sinistro dell’area di rigore, palla di poco larga. Tre minuti dopo sono gli ospiti a divorarsi una ghiotta chance che capita proprio sui piedi di Flavio Colasanti, servito da Ippoliti, che entra in area dalla sinistra e prova a mettere il pallone sul palo lontano, ma non trova di un soffio l’angolino. Nel recupero punizione per l’Almas dal vertice sinistro dell’area, ma il tiro di Ippoliti finisce alto.

La qualificazione si deciderà quindi tra sette giorni al "Fuso" di Ciampino, con i ragazzi di Durante che dovranno cercare di sfruttare il vantaggio per la rete segnata in trasferta.