Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Coppa Italia, l'Unipomezia vince in rimonta: il Formia crolla nella ripresa

Ospiti in vantaggio con Zaccaro, ma nella ripresa arriva la reazione pontina con i gol di Valenza su rigore e di capitan Giacoia



UNIPOMEZIA – FORMIA 2-1


MARCATORI
Zaccaro 38’pt (F), Valenza rig 15’st (U), Giacoia F. 27’st (U)

UNIPOMEZIA Bernardini 6, Vallesi 6, Busti 6, Valenza 6.5, Esposito 6, Giacoia F. 6.5, Marchesano 6.5, Falconieri 6 (33’st Benenati sv), Zanchi 5.5 (1’st Giorgi 6.5), Lupi 6, Pezzera 6.5 (18’st Toma 6) PANCHINA Santi, Francioni, De Carolis, Giacoia E. ALLENATORE Bussi

FORMIA Pasquariello 6, Perreca 6 (20’st Bacioterracino 6), D’Amora 6, Volpe 6, Del Nunzio 6, Assaiante 6.5, Scariati 6 (12’st Liccardo 6), Gagliardi 6 (30’st Formisano sv), Zaccaro 6.5, Scipione 6, Keita 6 PANCHINA Tomao, Franciosa, Lasala, Cardia ALLENATORE Rosolino (squalificato) 

ARBITRO Bertoldi di Roma 2

ASSISTENTI De Vellis e Scopa di Frosinone

NOTE Ammoniti Lupi, Giacoia, Bacioterracino, Marchesano Angoli 7-7 Rec. 0‘pt – 5‘st

Image titleGrazie ad un ottimo secondo tempo, l'Unipomezia rimonta lo svantaggio iniziale e si aggiudica la gara i andata dei sedicesimi di finale di Coppa Italia di Promozione. Un risultato che premia la maggiore caparbietà della formazione pontina, capace di sfruttare l'evidente calo del Formia, rimasto praticamente negli spogliatoi dopo l'intervallo. Il 2-1, comunque, lascia tutto aperto per la qualificazione che si deciderà fra due settimane nel match di ritorno.


Primo tempo. Subito in avanti l’Unipomezia, che al 2’ arriva al tiro con Lupi, ma la sfera sfiora il palo e termina sul fondo. Meno di due minuti più tardi sempre pontini in avanti: corner dalla sinistra e stacco di Zanchi, ma la sua conclusione, deviata da un difensore biancoblu, dà solo l’illusione del gol. La risposta del Formia arriva all’8’ con una punizione di Gagliardi che non impensierisce Bernardini. Dopo l’avvio vivace, la gara cala vistosamente di ritmo e le manovre delle due formazioni sono caratterizzate da lanci lunghi e imprecisi, anche a causa del forte vento che soffia sul Comunale. Anche per questo il vantaggio del Formia arriva all’improvviso e grazie ad un brutto errore di Giacoia, che cicca il controllo in area, permettendo a Zaccaro di calciare a colpo sicuro da posizione centrale per l’1-0 degli ospiti.


Secondo tempo. Nella ripresa i padroni di casa provano ad alzare il baricentro. Il tecnico pontino lascia Zanchi negli spogliatoi ed inserisce Giorgi e all’8’ sfiorano il pareggio. Cross dalla sinistra di Pezzera, respinta di pugno di Pasquariello e tiro al volo di Lupi, che sfiora l’incrocio dei pali. Il Formia non riesce più a riproporsi in avanti e al 12’ l’Unipomezia si rende ancora pericoloso. Keita si lascia soffiare la sfera da Lupi, la palla arriva a Giorgi, che dal limite manda di un soffio alto. Al 15’ arriva il pareggio pontino. Marchesano si incunea in area, favorito anche da un rimpallo, e viene atterrato alle spalle da Volpe. L’arbitro non ha dubbi e assegna il rigore che Valenza realizza alla perfezione. L’Unipomezia torna a farsi vedere in avanti al 27’ con un tiro cross insidioso di Busti, che Pasquariello respinge e Del Nunzio mette in angolo. Sugli sviluppi del corner, però, arriva il vantaggio pontino: cross di Valenza a colpo di testa in tuffo di Giacoia, che si fa così perdonare l’errore in occasione del vantaggio formiano. L'ultimo sussulto arriva al 44': sugli sviluppi di un corner, la sfera giunge a Scipione che, da buona posizione, calcia alto sopra la traversa.