Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Coppa Italia Promozione: cuore Priverno, Vigili bloccati in casa sul 2-2

Gli ospiti partono in sordina, ma nel secondo tempo sfiorano il colpaccio in inferiorità numerica. Tra 7 giorni il return match decisivo per la qualificazione



foto©http://www.gspoliziamunicipaleroma.itMARCATORI Angelè 30' pt (VI), Violanti 39' pt (PR), Di Giulio 4' st (PR), Bucri 11' st rig. (VI) 

VIGILI URBANI Rullo 6, Salvatori 6, Anticoli 6, Ballarini 6.5 (30' st Boccalini sv), Casalino 6.5, Galasso 6, Trimonti 6, Angelè 6.5, Vallante 6.5, Celletti 6 (1' st Aloisi 6), Fabrizi 6 (6' st Bucri 6) PANCHINA Talocci, Bravi, Scalpelli, Dardo ALLENATORE Celletti

PRIVERNO Ciocca 6.5, Altobelli 6.5, Macci 6, Grossi L. 6, Di Giorgio A. 7 (34' st Marroni sv), Rispoli 6, Petitti 6.5, Di Giulio 6.5, Sampaolo I. 6,Violanti 7 (14' st Di Giorgio L.), Sampaolo S. 6 (16' st Locatelli 6) PANCHINA Salate Santone, Como, Grossi S., Birladeanu ALLENATORE Palluzzi

ARBITRO Bernardini di Ciampino

ASSISTENTI Lilli di Viterbo e Musumeci di Ciampino

NOTE Espulso al 9' st Rispoli (PR) rosso diretto Ammoniti Ballarini, Sampaolo, Altobelli Angoli  4-1 Rec. 1' pt – 3' st


Più Priverno che Vigili Urbani, nell'andata del preliminare di Coppa Italia terminato in pareggio 2-2. Gli ospiti rimontano lo svantaggio iniziale e riescono a portarsi in vantaggio nei primi minuti della ripresa. Dopo l'espulsione di Rispoli i Vigili agguantano il pareggio dal dischetto ma non riescono ad approfittare come dovrebbero della superiorità numerica. 

Primo tempo. Sono i padroni di casa a prendere subito in mano le redini del gioco e al minuto 8' Vallante scappa in contropiede e incrocia sul palo lontano, mancando lo specchio della porta per pochi centimetri. Al 18' azione in verticale dei Vigili, con il portiere avversario Ciocca che prima rischia di combinarla grossa, con un'uscita avventata fuori area, ma subito dopo è bravissimo sul tap-in a botta sicura di Fabrizi.  La  gara si accende e al 20' è il Priverno a spingersi in avanti, con Di Giulio che cerca fortuna dalla distanza. Alla mezz'ora i Vigili legittimano la supremazia e passano in vantaggio con Angelè, che capitalizza al massimo una caparbia discesa di Ballarini sulla fascia destra e fa secco il portiere con un preciso rasoterra. Il Priverno non si scompone e a 6' dall'intervallo trova il meritato pareggio con Violanti, che mette a sedere un paio di avversari sul vertice destro e insacca in rete. La traversa dei Vigili colpita da Galasso su uno schema è l'ultima emozione dei primi 45'. 

 Secondo tempo. Pronti via, contropiede da manuale degli ospiti con Violanti che s'invola in campo aperto e, appena entrato in area, appoggia dietro all'onnipresente Di Giulio che non sbaglia. Al 9' episodio da moviola in area del Priverno. Colpo proibito del difensore Rispoli ai danni di Casalino: cartellino rosso e calcio di rigore Vigili Urbani. Sul dischetto il neo entrato Bucri non sbaglia e fissa il punteggio sul 2-2. Il Priverno anche in inferiorità ha tanto cuore e al 13' Sampaolo coglie una clamorosa traversa con un sontuoso stacco di testa su cross dalla destra. La partita è viva e al 22' Vallante sfugge sulla destra e batte a rete, trovando un super Ciocca. Al 36' ci prova il Piverno, con  il neo entrato Marroni che si coordina dal limite ed esplode un tiro a giro che fischia all'incrocio dei pali. E' l'ultima emozione del match. Tra una settimana la gara di ritorno che decreterà il passaggio del turno.