Notizie
Categorie: Altri sport

Coppa Italia: Secondo trionfo consecutivo per l'USAG Roma

La formazione capitolina alza nuovamente al cielo il trofeo, dopo la vittoria del 2014



Gli USAG Roma alzano al cielo la Coppa ItaliaI campioni uscenti non hanno fallito. Ancora una volta gli Usag Roma, già vincitori della scorsa edizione della Coppa Italia, hanno alzato il trofeo 2015 al cielo di Campi Bisenzio, in una bellissima giornata di chiusura della manifestazione che quest’anno ha visto una formula completamente rinnovata. La Federazione Italiana Rugby Football League (Firfl), infatti, ha deciso di fare dei “concentramenti interregionali” per stabilire le finaliste della Coppa Italia 2015 e ha scelto di far giocare le squadre a 9, invece che nella classica disciplina del 13 (che è comunque molto vicina al “rugby nine”), un po’ per provare a rimescolare gli equilibri in campo, un po’ per privilegiare gare con tempistiche più rapide e maggiore spettacolarità. Una scelta azzeccata anche se gli Usag Roma hanno avuto la meglio anche stavolta, battendo nell’atto conclusivo la squadra padrona di casa dei Magnifici di Firenze e quella siciliana della Syrako. Sabato scorso, presso il campo della Libertas di San Piero a Ponti dei Puma Bisenzio, nel comune di Campi Bisenzio (in provincia di Firenze) che aveva già ospitato una seguitissima seconda tappa interregionale, la giornata si è aperta con una esibizione di touch rugby league, mentre a seguire sono scesi in campo tre giovani gruppi Under 14 appartenenti alle società del Firenze 1931, dei Puma Bisenzio e dei Lions Livorno. C’è stato spazio anche per uno sguardo alla gara del Sei Nazioni di rugby tra Italia e Galles, proiettata su un maxi schermo, e poi si è entrati nel clou dell’evento con le gare della finale di Coppa Italia. I primi a scendere in campo sono stati i Magnifici con il Syrako e ad avere la meglio sono stati i toscani col punteggio di 14-8. I siciliani si sono battuti con grande caparbietà anche nel secondo incontro, ma non hanno potuto fare molto contro l’esperienza e la sagacia tattica degli Usag Roma che si sono imposti per 16-4. Nella sfida finale i capitolini sono andati a prendersi il trofeo sconfiggendo per 16-0 i Magnifici e trionfando nella Coppa Italia 2015. Per quanto riguarda gli appuntamenti coi club, ora, si tornerà in campo ai primi di giugno con la disputa delle prime gare del campionato della Federleague 2015, ma l’attenzione di tutto il movimento è già indirizzata al fantastico appuntamento internazionale che attende gli azzurri del rugby a 13 il prossimo 16 maggio a Roma contro la selezione di Bara.