Notizie
Categorie: Calcio a 5 - C/5 Regionali

Coppa Lazio di serie C1, nell'andata degli ottavi la Lazio Calcetto supera 5-3 il TCP

La formazione biancoceleste di Ferretti batte per la seconda volta in stagione i ragazzi di Budoni. Il ritorno, sempre al PalaGems, il 7 ottobre



TCP e Lazio Calcetto a metà campoTCP – LAZIO CALCETTO 3-5


MARCATORI
Costi 8’ (L), Martini 9’ (T), Facchini V. 13’ (T), Dominici 16’ (L) nel p.t.; Gentile 2’ e 29’ (L), Dionisi 14’ (L), Scuderi 25’ (T) nel s.t.

TCP Panico, Iorio, D’Onofrio, Facchini A., Scuderi, Martini, Sterlichio, Ginanni, Aspese, Manzetti, Facchini V., Ciocca ALLENATORE Budoni

LAZIO CALCETTO Silvi, Mariello, Costi, De Lucia, Dionisi, Gentile, Palana, Bragalenti, Carrarini, Dominici, Laurenzi, Magnanelli ALLENATORE Ferretti

ARBITRI Manenti di Roma 1 e Ciulean di Roma 2

NOTE Ammoniti Gentile, Carrarini Falli 3-2, 1-4 Rec, 2’pt – 1’st


Dopo la vittoria nella prima giornata di campionato, la Lazio Calcetto si impone anche nel secondo scontro stagionale con il TCP e si aggiudica il match di andata degli ottavi di Coppa Lazio. Una vittoria meno agevole di quanto accaduto due settimane fa. Il 5-3 finale, infatti, non consente ai ragazzi di Ferretti di vivere sonni tranquilli in vista del ritorno del 7 ottobre.


Primo tempo. Nei primi minuti la gara vive una fase di studio e non arrivano grosse emozioni. Dopo circa sei giri di orologio, però, il match si accende all’improvviso, Al 7’ Carrarini se ne va sulla destra con un gioco di prestigio e calcia di poco sul fondo. Passa un minuto e la Lazio sblocca il risultato. Costi e Carrarini dialogano in velocità ed è il capitano laziale ad insaccare l’1-0. I biancocelesti non hanno neanche il tempo di esultare, perché il TCP pareggia immediatamente con Martini, che recupera palla a metà campo, sfrutta un buco sulla destra e supera Silvi in diagonale. La Lazio prova a farsi rivedere all’11’ ma De Lucia si divora a porta vuota la rete, al termine di una splendida triangolazione tra Costi e Gentile. Al 13’ i padroni di casa completano la rimonta con Valerio Facchini, che trova la deviazione vincente al centro dell’area laziale. Ai ragazzi di Ferretti bastano tre minuti per ritornare in parità. Dominici riceve a metà campo e, sfruttando un buco centrale nella difesa biancoverde, arriva a tu per tu con il portiere, che riesce solo a smorzare la conclusione avversaria. Nel finale è ancora la Lazio a farsi vedere in avanti con De Lucia e Costi, che non centrano il bersaglio grosso.


Secondo tempo. In avvio di ripresa la Lazio parte subito forte e in meno di due minuti si riporta in vantaggio: Dionisi serve De Lucia, che si invola sulla destra e pesca al centro dell’area Gentile per la deviazione a porta vuota. Il TCP prova a reagire con Iorio, ma Silvi respinge in spaccata. Con il passare dei minuti la Lazio diventa padrona del campo, mentre il team di mister Budoni accusa un momento di difficoltà. Al 4’ una splendida azione in velocità tra De Lucia e Gentile permette a Dionisi di concludere da due passi, ma sull’esterno della rete. All’8’ ancora Dionisi al tiro, ma Panico è bravo a respingere a terra. Al 14’ un grave errore di Iorio, che manovra davanti la linea della sua porta, permette a Dionisi di rimpallare in rete la sfera per il 4-2 laziale. Lazio sempre in avanti e pericolosa con Costi e Carrarini. Al 19’ il TCP si scuote e prova a forzare i ritmi e riesce a mettere in difficoltà la retroguardia avversaria. Silvi salva due volte su  Iorio, mentre al 24’ una bella punizione di Facchini si spegne di un soffio sul fondo. E’ il preludio del gol, che arriva un minuto più tardi. Sugli sviluppi di un corner, la palla arriva a Scuderi, che lascia partire una potente e precisa conclusione, che si stampa sul palo ed entra in rete. Il 4-3 ridà speranza ai ragazzi di Budoni, che provano a cercare un pareggio che sembrava insperato, ma è la Lazio a sfruttare il contropiede e a rendersi pericolosa con Carrarini e De Lucia, prima che Gentile al 29’ insacchi la rete del definitivo 5-3.