Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Coppa Lazio, l'Ottavia s'impone anche nel match di ritorno contro l'Ischia di Castro

Corradi, Consorti e Donatelli vanno a segno per la formazione di Olivieri



OTTAVIA – ISCHIA DI CASTRO  3-0

MARCATORI
44’pt Corradi, 11’st Consorti, 47’st Donatelli 

OTTAVIA Mota, Carosini, Di Mattei, Battistelli, Asciutto (26’st Lacerenza), Moschella, Grassi, Corradi (9’st Consorti), Petroselli, Moretti (21’st Donatelli), Ragno PANCHINA Seri, Maggio, Tosi, Galli ALLENATORE Olivieri 

ISCHIA DI CASTRO Bonincontro, Carnicelli (18’st Palumbo), Cona (25’st Gomez), Nunziata, Giammusso, Pesci, Scalamandra, Marini Carlo Emanuele, Marini Cristiano, Biondelli, Di Luca (18’st Peris) PANCHINA Oliviero, De Paoli, Convalle ALLENATORE Salipante 

ARBITRO Salvetti di Ostia Lido 

NOTE Ammoniti Petroselli, Cona, Giammusso, Biondelli. Rec. 1’pt – 2’st.  

Vittoria per l'OttaviaGrande Ottavia a via delle Canossiane, la squadra di Olivieri supera infatti con un secco tre a zero l’Ischia di Castro ed accede così al turno successivo della Coppa Lazio di Prima Categoria. La prima occasione del match è a favore della squadra di casa, al 6’ minuto con Carosini che fugge palla al piede per trenta metri e prova quindi il tiro ma non riesce ad impensierire più di tanto l’estremo difensore avversario. La partita prosegue sui binari dell’equilibrio, ma più passano i minuti più i padroni di casa conquistano campo e riescono a creare diverse occasioni da rete: al 29’ l’Ottavia punge con Corradi mentre al 42’ ci prova Petroselli ad impensierire la retroguardia dell’Ischia di Castro, ma in entrambi i casi i tentativi non vanno a buon fine. A pochi istanti dal termine del primo tempo gli sforzi della compagine casalinga vengono ripagati: lungo lancio di Asciutto che coglie impreparata la difesa dei viterbesi, ne approfitta Corradi che stoppa la sfera e con un tiro preciso porta in vantaggio l’Ottavia. Prima parte di gara che si chiude così sull’uno a zero a favore dei ragazzi di Olivieri. Ad inizio ripresa viene annullato un goal a Moretti per una sospetta posizione di fuorigioco, ma per vedere il due a zero non bisogna attendere ancora molto dato che all’11’ grazie ad una magia del neo entrato Consorti l’Ottavia raddoppia. Avanti di due reti e forti del due a uno ottenuto all’andata la squadra di casa gioca ora sul velluto, ed in pieno recupero arrotonda ulteriormente il punteggio: splendida azione sull’asse Carosini-Consorti, palla infine a Donatelli che realizza all’esordio il tre a zero conclusivo.