Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Cori ancora vincente: Sardini e Funari mettono ko il Montespaccato

La formazione giallorossa di mister D'Andrea centra il sesto successo stagionale e sale al quarto posto in classifica



MARCATORI Sardini 6'pt , Funari 25'st rig. 

CORI Ristic, Antonelli, Dei Giudici, Gazzi, Cavaliere (28'st Scifoni), Chiarucci, Triola, Girometta, Sardini (18'st Ciotti), Molle (39'st D’Agostino), Funari PANCHINA Roma Antocchi, Fiori, Capasso ALLENATORE D’Andrea

MONTESPACCATO Boccoli, Petrillo, Eufemi, Merlonghi, Carletti S. (27'st Pera), Carletti, L., Balzani, Pennazzi, Teti (24'st Chichi), Di Giovanni, Rotella (12'st Failla) PANCHINA Remondi, Tariuc, Pieroni, Calcaterra ALLENATORE Avanzi

NOTE Espulsi al 43’pt Merlonghi (M) per doppia ammonizione, al 23'st Boccoli gioco falloso Ammoniti Merlonghi, Balzani, Di Giovanni, Antonelli, Gazzi, Scifoni

Il gol di Funari dal dischettoContinua la striscia positiva del Cori anche contro i romani Montespaccato. Ottimo l’avvio con Sardini che, partito sul filo del fuorigioco, trova subito il goal del vantaggio. L’avvio del Cori è veemente e dopo appena due minuti Triola ha l’occasione del raddoppio, ma il suo sinistro si stampa sul palo. Gli ospiti cercano di prendere le contromisure ed al 18’ Teti sfugge alla difesa, ma è lesto Ristic a sventare il pericolo togliendo la palla proprio sui piedi dell’attaccante. Al 42’ ancora Teti ci riprova da distanza ravvicinata, trovando ancora la grande risposta di Ristic. Al 43’ l’evidente fallo di Merlonghi, già ammonito, comporta il secondo cartellino e la conseguente espulsione del giocatore. Allo scadere ancora Teti si presenta a tu per tu con il numero uno del Cori, ma questa volta il tiro è a lato. Nela ripresa il Montespaccato, seppur in inferiorità numerica, scende in campo con personalità alla ricerca del pari. La partita è sempre in bilico, anche se il Cori rischia poco creando al 18’ il contropiede giusto che Triola però non concretizza. Lo stesso attaccante cinque minuti dopo, lanciato a rete, viene atterrato in area da Boccoli: rigore ed espulsione del portiere ed ospiti in doppia inferiorità, numerica e nel risultato, visto che Funari non si lascia sfuggire l’occasione realizzando con freddezza la massima punizione: 2 a 0. Nel finale occasioni per chiudere il match con Girometta, Ciotti e Funari, ma anche per il Montespaccato che seppur in 9 uomini ci ha provato senza mai mollare, con Ristic superlativo a tenere inviolata la propria porta prima a dieci minuti dal termine, sul gran tiro di Pennazzi, poi al 45’ sul calcio punizione insidioso di Di Giovanni reso difficile dopo il rimpallo sulla barriera.