Notizie
Categorie: Dilettanti - Promozione

Cori, che ti succede? Il Nuova Florida espugna lo Stoza

Le reti di Tisei e Temperini regalano un altro successo importante alla formazione di Bussone



28a Giornata
0 - 2

Periodo decisamente no per il Cori che subisce la terza sconfitta di fila. Dopo una fase iniziale di studio il Cori prova ad ingranare la marcia causando il primo pericolo per la porta di Goletti che, sul sinistro deviato di Triola, arriva in tempo a mettere la sfera in angolo. Al 22’ Fratarcangeli da buona posizione alza troppo la mira. Al 44’ Cori vicino alla rete con il lancio a tutto campo di Triola per Funari che entra in area e da pochi metri cerca l’angolo alto della porta ma Goletti chiude bene lo specchio. Allo scadere della prima frazione invece, al primo affondo, gli ardeatini confezionano la beffa ai padroni di casa: poco decisi i giallorossi nel contrastare una palla ai limiti dell’area, la sfera giunge a Tisei in area che, dopo un primo dribbling sull’avversario, con il piatto batte l’incolpevole Russo. Nelle fasi iniziali della ripresa il Cori sembra aver subito il colpo e così il Nuova Florida prova ad approfittarne con Tisei, dopo una respinta coi pugni di Russo, ma il diagonale del numero dieci è bloccato a terra dallo stesso portiere. Il Cori riprende a macinare gioco riuscendo a costruire una serie di occasioni che però non trovano la porta: al 10’ Stainhause stoppa in area e prova il sinistro sfiorando l’incrocio dei pali. Due minuti dopo Dei Giudici fallisce clamorosamente il colpo di testa da pochi passi, mandando sopra la traversa. Il Cori spinge, anche decisamente con poca fortuna; il Nuova Florida gioca di rimessa e al 22’ Piccini, sfuggito a Gazzi, fallisce il colpo del k.o. a tu per tu con Russo, con il numero uno del Cori bravo a chiudere lo spazio all’attaccante inducendolo ad allungarsi troppo la palla. Nell’ultimo quarto d’ora gli ospiti sono bravi a difendere con i denti il prezioso risultato, lasciando pochi spazi al Cori che riesce a rendersi pericoloso solo al 47’ con il tiro dal limite di Casaburi che rasenta l’incrocio dei pali. Prima del triplice fischio poi, ultima letale ripartenza del Nuova Florida con Temperini che cala definitivamente il sipario con un diagonale vincente.

Tabellino, cronaca e approfondimenti del match sul nostro free press on line in tarda serata